Top Volley Cisterna, serve l'impresa a Trento per centrare la Coppa Italia

Top Volley Cisterna, serve l'impresa a Trento per centrare la Coppa Italia
di Gaetano Coppola
3 Minuti di Lettura
Domenica 19 Dicembre 2021, 05:01 - Ultimo aggiornamento: 15:31

Il campionato di SuperLega di volley giunge oggi all'ultima giornata del girone di andata e la Top Volley Cisterna è attesa a un confronto esterno piuttosto impegnativo. L'avversario di turno è l'Itas Trentino allenata da Angelo Lorenzetti, squadra quarta in classifica e in un buon momento di forma con tre successi nelle ultime tre gare d campionato contro Ravenna, Piacenza e Taranto. I 3 punti in palio oggi saranno determinanti anche per stabilire la classifica delle prime otto squadre che parteciperanno a Coppa Italia che torna alla sua formula originaria. Per la Top, attualmente nona con 13 punti, poche le speranze di poter disputare il trofeo di metà campionato. La maldestra sconfitta subita a Taranto ha compromesso la posizione di classifica. Irraggiungibile la sesta, Piacenza, che ha 17 punti, la Top dovrebbe vincere da 3 punti oggi a Trento, sperando che Padova o Milano (settima e ottava) restino a quota 15. Padova ha un match molto impegnativo contro Modena mentre Milano, che oggi va a Taranto dovrà poi recuperare il 22 dicembre con Trento. Baranowicz e compagni, che arrivano dalla corroborante vittoria interna su Ravenna, dovranno oggi giocarsi il tutto per tutto.

«Trento è sicuramente una squadra molto ben assortita, con atleti giovani e virtuosi, punto di forza della nostra nazionale che ha vinto l'oro agli Europei (Michieletto, Pinali e Lavia ndr), e da giocatori di grande esperienza come Kaziyski, Podrascanin e Lisinac - dice Fabio Soli, coach della Top - L'Itas ha vinto l'unico trofeo fino ad ora assegnato in Italia, la Supercoppa, e sta giocando un'ottima pallavolo. Sarà una partita molto interessante perché incontreremo una squadra che non gioca in maniera canonica, ma con i tre schiacciatori. Sono molto curioso, così come i miei giocatori, di affrontare questa sfida contro una grande del campionato di Superlega. Abbiamo voglia di continuare a dimostrare anche con Trento che siamo in grado di competere con tutti. Con la speranza di poter essere all'altezza, di arrivare a giocare punto a punto i finali dei set e strappare anche un set». Itas Trentino e Top Volley si sono incontrate 41 volte con otto successi dei pontini (l'ultimo nei play-off quinto posto della stagione 2012/13) e 33 degli avversari. Il match sarà posticipato alle 20,30 e trasmesso in diretta sul canale www.volleyballworld.tv, a pagamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA