Teatro, sopralluogo dei vigili del fuoco: riapertura a dicembre

Teatro, sopralluogo dei vigili del fuoco: riapertura a dicembre
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Ottobre 2021, 05:03

COMUNE
Primo sopralluogo tecnico dei Vigili del Fuoco, ieri pomeriggio, al Teatro D'Annunzio di Latina, per la verifica dello stato degli ultimi lavori effettuati dal Comune, e avviare così la struttura verso la riapertura. Slittata di una settimana a causa dell'indisponibilità del tecnico incaricato dal Comune, la verifica si è svolta ieri pomeriggio. Particolare attenzione è stata dedicata agli ultimi interventi effettuati nella struttura, come la compartimentazione degli ambienti e il posizionamento delle porte. L'ultimo lavoro da svolgere, tuttora in corso, è il controsoffitto della sala del D'Annunzio, che copre sia la platea che la galleria: i materiali di quello esistente non erano infatti più certificabili, e si è dovuto rifarlo da capo. In base alle proroghe, l'intervento potrebbe terminare entro una ventina di giorni a metà novembre, dopodiché l'intervento di adeguamento e ristrutturazione del teatro, durato quasi sei anni, e costato quasi un milione di euro, potrà dirsi completato. Il comando dei Vigili del fuoco sarà chiamato, una volta terminato tutto, a rilasciare le certificazioni finali.
VISITA
Il sopralluogo al Teatro era stato annunciato dallo stesso sindaco, Damiano Coletta, sulla sua pagina Fb, in occasione della visita di ieri mattina presso il Comando dei Vigili del fuoco. Nel post, Coletta aveva spiegato: «Ho avuto un incontro cortese con il comandante, Stefano Smaniotto, con il quale ho fatto il punto su alcune situazioni in dirittura d'arrivo, in particolare i lavori al teatro comunale. Abbiamo inoltre parlato della nuova sede dei Vigili del fuoco, che spero diventi una realtà al più presto e per la quale, nella mia area di competenza, garantisco tutto il mio impegno. Ho colto l'occasione per fare loro i complimenti per come hanno gestito la recente emergenza scoppiata con il vasto incendio di via Isonzo. Un'altra dimostrazione della professionalità e della generosità con cui si mettono ogni giorno al servizio della comunità».
DIRETTORE GENERALE
Intanto, il primo cittadino ha ieri iniziato ad avviare le prime incombenze dopo la rielezione. Tra i primi atti, ha effettuato la nomina (ovvero la conferma) del direttore generale del Comune, nella persona dell'attuale segretario generale, Rosa Iovinella.
INCONTRI POLITICI
Coletta incontrerà le forze politiche nella prossima settimana, per definire la delicata situazione creata dalle elezioni, con un sindaco che può contare su 13 consiglieri (primo cittadino incluso) e il centrodestra, che ne ha 19. Tolte le proprie liste, Lbc e Pd, e escluso il M5S, che già in fase di ballottaggio aveva stretto l'apparentamento con Coletta, e il centrodestra con cui sarà necessariamente urgente un confronto visto che è la maggioranza in aula, c'è anche il nodo Annalisa Muzio, entrata in Consiglio con il 5% quale candidato sindaco di Fare Latina: «Se mi convoca, io ci parlo - spiega la Muzio - io penso di restare in scia con quanto ha deciso l'elettorato, per la città è un'occasione unica, di un governo alla Draghi: pensiamo di essere propositivi e collaborativi, con i progetti che condivideremo».
Andrea Apruzzese
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA