SABAUDIA
Grande festa per gli azzurri del canottaggio. La palestra monumentale

1 Minuto di Lettura
Domenica 28 Novembre 2021, 05:03

SABAUDIA
Grande festa per gli azzurri del canottaggio. La palestra monumentale della Fondazione Universitaria Foro Italico ha ospitato le premiazioni 2020 e 2021 della Federazione Italiana Canottaggio, che ha celebrato i risultati di questa stagione e ha consegnato i premi ai Protagonisti dell'Anno 2020 e 2021 in quanto lo scorso anno la premiazione annuale Fic era stata annullata a causa della pandemia. Protagoniste assolute della giornata Federica Cesarini e Valentina Rodini, oro ai Giochi di Tokyo 2020 nel doppio pesi leggeri femminile. «Quella di Federica Cesarini e Valentina Rodini è una storia romantica e bellissima ed è giusto celebrarla insieme a quelle degli altri atleti» ha sottolineato Giovanni Malagò. Un riconoscimento importante per le due ragazze che si allenano sul lago di Paola, a Sabaudia e, alle Olimpiadi, hanno scritto una pagina di storia del canottaggio. Riflettori puntati anche sul bronzo del doppio pesi leggeri maschile di Pietro Willy Ruta e Stefano Oppo e del quattro senza di Giuseppe Vicino, Matteo Lodo, Marco Di Costanzo, Matteo Castaldo e Bruno Rosetti. Sul palco o campioni hanno ripercorso le tappe salienti della loro avventura a Tokyo. Premiate anche le restanti barche olimpiche, la squadra paralimpica, i tecnici, i dirigenti e lo staff medico oltre ai vincitori del premio di Protagonista dell'Anno per gli ultimi due anni.
E.Pie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA