Rc auto, a Latina i premi in calo ma restano i più cari del Lazio

Rc auto, a Latina i premi in calo ma restano i più cari del Lazio
di Rita Cammarone
3 Minuti di Lettura
Domenica 15 Agosto 2021, 05:02 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto, 09:01

 In calo, rispetto allo scorso anno, le tariffe della copertura assicurativa per la responsabilità civile dell'autoveicolo, ma in provincia di Latina, le polizze di luglio sono risultate le più care del Lazio. Il dato emerge dall'osservatorio di Facile.it che ha analizzato un campione di 1.700 preventivi e relative quotazioni effettuati nella regione Lazio. Nel 2021 l'Rc Auto è risultata meno cara dell'anno precedente.

LA MAPPA

A livello nazionale, secondo le elaborazioni di Facile.it, la media del ribasso è di 12,57% per una polizza media di 457,04 euro; nel Lazio la contrazione è ancora più evidente, pari al 13,72% con un premio medio di 443,67 euro. La diminuzione è a doppia cifra in tutte le aree: -14,20% in provincia di Roma, -12,03% nel Reatino e -11,90% nel Viterbese.
Chiudono la classifica Latina con -11,47% e Frosinone con -8,57%. In valori assoluti, a luglio 2021, Latina si è confermata la provincia più costosa della regione (premio medio 493,58 euro), Viterbo la più economica (369,18 euro).

LE VARIAZIONI

Nel dettaglio della provincia di Latina, secondo la classifica stilata dall'osservatorio di Facile.it, i comuni in cui si è avuta una maggiore riduzione delle tariffe rispetto allo scorso anno sono Monte San Biagio con -36% e Norma con -34%.
Una minore riduzione, invece, si è registrata a Terracina con -1%, a Fondi con -4% e a Cori con -5%. Nell'elenco dei comuni pontini si evidenziano anche due segni positivi. Si tratta di Castelforte e Gaeta dove le Rc auto nel 2021 sono aumentate rispettivamente del 13% e dell'8%. Nella città capoluogo la riduzione percentuale rispetto ai costi dello scorso anno + risultata pari al 14%.
«Con il ritorno alla normalità in termini di mobilità e l'incremento del numero di veicoli in circolazione, e con esso quello dei sinistri ha spiegato Diego Palano, general manager di Facile.it - è prevedibile un aggiustamento al rialzo anche per quelle regioni che negli ultimi due mesi non hanno registrato un aumento; resta solo da capire quando si adegueranno al trend di risalita rilevato a livello nazionale

I PREZZI

Nelle tabelle di Facie.it, il comune pontino con le polizze più care è Minturno: il costo medio della copertura assicurativa è infatti di 571 euro, contro la media nazionale di 457,04 euro, la media regionale 443,67 euro e la media provinciale (la più alta del Lazio) di 493,58 euro.
Tra i comuni più cari, dopo Minturno, si trovano: Sonnino, Castelforte ed Itri, rispettivamente con premi medi di 558 euro, 552 euro e 531 euro. Il comune meno caro è Priverno, con polizze da 393 euro, seguito da Sermoneta con 407 euro e Sperlonga con 410 euro. Nel capoluogo pontino il prezzo medio è di 490 euro.
Secondo le rilevazioni di Facile.it, le garanzie accessorie più gettonate in provincia di Latina riguardano l'assistenza stradale con il 47,7%. Seguono Infortuni conducente con il 21,29%, Tutela legale con 13,69%, Furto e incendio con una percentuale pari all'11,38%, Cristalli 4,14% ed Eventi naturali con il 2,25%.
Rita Cammarone
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA