Nozze a Sabaudia, è boom il Comune cerca altri spazi

Nozze a Sabaudia, è boom il Comune cerca altri spazi
2 Minuti di Lettura
Martedì 18 Gennaio 2022, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 11:36

Sabaudia è una meta gettonatissima per la celebrazioni di matrimoni. Sarà per i suoi panorami mozzafiato, per i suoi scorci meravigliosi, per le sue spiagge esotiche e suggestive. Fatto sta che sempre più coppie chiedono di poter coronare il loro sogno d'amore nella città pontina. Ed è per questo, considerate le tante richieste di celebrazione di matrimoni che giungono in Comune, che la giunta comunale ha dato mandato al settore Servizi ai Cittadini e Welfare di procedere con l'emanazione di un avviso pubblico volto ad individuare ulteriori siti da adibire a casa comunale per la celebrazione dei matrimoni di rito civile.

Già nel 2016 il Comune aveva consentito i matrimoni in spiagge o parchi, strutture ricettive e edifici aperti al pubblico di particolare pregio storico, architettonico, ambientale o artistico. La giunta ha deciso quindi di ampliare il numero dei luoghi deputati a questa finalità. Tra le motivazioni individuate dalla giunta c'è l' «offerta agli imprenditori e privati di poter allargare il proprio business può essere un incentivo a superare questo momento difficile». Si cercano pertanto «ulteriori ambiti aperti e naturali, quali spiagge o parchi, strutture ricettive ed edifici aperti al pubblico che siano di pregio storico, architettonico ambientale o artistico».

La delibera stabilisce anche le tariffe per il rimborso del costo del personale necessario per l'espletamento del servizio: 500 euro per residenti e 700 per i non residenti. «Sabaudia sempre più luogo del cuore per le vacanze, lo sport, l'escursionismo ma anche per il coronamento di un amore dice il sindaco Giada Gervasi - Un'opportunità importante per i titolari di locali o spazi presso gli stabilimenti balneari, le strutture ricettive e gli edifici aperti al pubblico, per promuovere questi luoghi e incentivare lo sviluppo del territorio».
E.Pie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA