Monopattino incendiato in Q4, quattro ragazzini nei guai

Monopattino incendiato in Q4, quattro ragazzini nei guai
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Ottobre 2021, 05:02 - Ultimo aggiornamento: 11:33

Ancora episodi di vandalismo ai danni dei monopattini Helbiz. L'altra sera alcuni giovanissimi, nel quartiere Q4, hanno incendiato uno dei mezzi elettrici utilizzati in città. Rapido l'intervento dei poliziotti dell'Ufficio Volanti della Questura di Latina, all'arrivo degli agenti quattro ragazzi si sono dati alla fuga e sono stati inseguiti dai poliziotti, uno di loro è stato fermato poco lontano. Il ragazzo, poco più che 14enne, è stato denunciato in stato di libertà al Tribunale per i Minorenni di Roma e riaffidato ai genitori. Gli altri tre sono stati già identificati nelle ore successive e anche loro saranno denunciati. Nel quartiere periferico sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per spegnere le fiamme che avevano avvolto il monopattino e soprattutto isolare le batterie. Un episodio grave che si aggiunge alla lunga lista di atti vandalici che periodicamente colpiscono la flotta dei monopattini Helbiz.


A Latina i mezzi elettrici in sharing sono presenti dall'ottobre 2020 con una flotta che si è ampliata fino a raggiungere i 350 mezzi. Il servizio di micromobilità è molto utilizzato, non solo dai giovanissimi. Secondo i dati forniti dal gestore, paragonando i dati di quest'anno rispetto allo stesso periodo del 2020, si è registrato un incremento dell'utilizzo del 70% con un aumento dei nuovi utenti dell'80%. La corsa media a Latina è di 4,9 km per una durata media di circa 13 minuti, inoltre oggi l'area operativa comprende anche la zona del lido con risparmio stimato di oltre 330.000 kg di CO2.


Il problema principale però resta la sicurezza, il vandalismo e l'uso improprio dei monopattini. Spesso, specialmente i più giovani, utilizzano i veicoli in due o addirittura in tre persone, creando situazioni di grave rischio sulle strade cittadine.
M.Cusu.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA