L'EVENTO
Il Comitato territoriale dell'Uisp, l'ente di promozione che si propone

L'EVENTO Il Comitato territoriale dell'Uisp, l'ente di promozione che si propone
1 Minuto di Lettura
Domenica 12 Dicembre 2021, 05:01

L'EVENTO
Il Comitato territoriale dell'Uisp, l'ente di promozione che si propone di diffondere lo sport per tutti, ha una nuova casa ed è stata intitolata nei giorni scorsi allo storico presidente Natalino Nocera, figura di notevole spessore dello sport pontino. Il Professore, come tutti lo conoscevano, aveva saputo proiettare l'Uisp in una dimensione a misura di sportivo legando molto con il mondo della scuola e favorendo la pratica sportiva, senza dimenticare anche le grandi battaglie portate avanti per stimolare gli amministratori locali sull'impiantistica sportiva dalla sua scrivania nella vecchia e storica sede di via Don Morosini. «Una dedica che sta nelle cose - ha sottolineato il sindaco Coletta - per l'importanza rivestita da Natalino non soltanto nell'Uisp, ma per tutto lo sport sociale che si svolge sul territorio: ha lasciato una traccia indelebile, che tanti giovani sportivi hanno seguito». Il primo cittadino ha scoperto la targa di intitolazione insieme a Mariolina Marinelli, moglie di Natalino, e al figlio Paolo. «L'impegno sociale di Natalino è stato sempre all'insegna del bene comune e del coinvolgimento di tutti - ha spiegato la Marinelli - Sapere che il suo ricordo è ancora vivo nella mente di tanti mi rende orgogliosa e mi commuove». All'inaugurazione della nuova sede di via degli Ernici hanno preso parte l'attuale presidente Andrea Giansanti, l'ex presidente Domenico Lattanzi, il segretario generale nazionale Tommaso Dorati, il presidente dell'Uisp Lazio Orlando Giovannetti, Alessia Gasbarroni, consigliera dell'Uisp pontina nonché delegata provinciale del Coni, ed il parroco di Santa Chiara don Daniele Della Penna.
Giuseppe Baratta
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA