Imprese e sindacati a confronto sul nuovo modo di negoziare

Imprese e sindacati a confronto sul nuovo modo di negoziare
3 Minuti di Lettura
Martedì 23 Novembre 2021, 05:02

LAVORO
L'idea è nata da Unindustria, ma ha trovato subito l'approvazione di sindacati e industrie. Il tema dell'incontro che si terrà oggi presso Unindustria Latina è molto attuale e interessa ogni settore, ma l'attenzione si concentrerà sul comparto metalmeccanico. Sono tra le 60 e le 70 le aziende metalmeccaniche iscritte a Unindustria Latina e molte di loro hanno dato la loro adesione al workshop dal titolo Intelligenza negoziale. Con l'occasione sarà anche presentato un volume realizzato proprio dall'associazione di industriali e che si pone l'obiettivo di fare maggiore chiarezza su un tema attualmente molto importante sul mercato.
«Proprio questa è la particolarità dell'evento, perché su una tematica delicata come quello della negoziazione si confronteranno allo stesso tavolo Aziende, Parti Sociali e Associazione Datoriale , apportando ciascuno il proprio contributo sulla base della propria visione e delle proprie esperienze», precisa Unindustria che punterà l'attenzione sul settore merceologico metalmeccanico.
Il progetto vuole costruire confronti, analizzare metodologie e individuare linguaggi comuni nell'ambito delle relazioni sindacali, soprattutto nel post pandemia. Le nuove Relazioni Industriali devono avere un'impostazione basata su un confronto aperto sia per lo sviluppo delle competenze aziendali, sia per il rispetto degli aspetti relativi al sociale e all'ambiente. In questa occasione sarà presentato e distribuito ai partecipanti il volume L'intelligenza negoziale. Gestione delle emozioni e tecniche di contrattazione.
Chi lo ha redatto è partito da una definizione: Cultura di Impresa. «Tutti sappiamo che esiste, è presente nel quotidiano nelle nostre Aziende, ma abbiamo difficoltà a definirla: è una struttura, un ordine, un modo di essere invisibile che genera le norme e le regole di comportamento delle persone, nell'ambito di un'etica e di valori condivisi, è la percezione e la considerazione che gli imprenditori hanno nel fare Impresa, del suo valore e del suo ruolo nella società. La Cultura di Impresa, così come le relazioni sindacali, è in continua evoluzione, si adatta e si plasma ai cambiamenti della società, delle norme, delle evoluzioni storiche ed economiche del paese, spesso le anticipa - dice il presidente Pierpaolo Pontecorvo - Le Associazioni Datoriali oltre a fornire agli associati servizi diretti ed indiretti, devono fare cultura di impresa»
Non è un'attività semplice: Viene percepita come secondo compito, viene vissuta più come una attività marginale, complementare; eppure abbiamo avuto, in questi anni, significativi ritorni dagli associati a fronte di questa attività secondaria con ringraziamenti, parole di stima. Questi riconoscimenti ci hanno indotto a promuovere, insieme al sindacato metalmeccanico provinciale di Latina, questo simposio sull'intelligenza negoziale: far comprendere a tutti gli attori delle relazioni sindacali e condividere con loro che il nostro Paese,  anche a seguito della pandemia, sta vivendo un importante momento di cambiamento culturale nell'ambito del mondo del lavoro, con l'introduzione di innovative discipline e procedure, richiamiamo, tra le altre, lo smart working e gli incontri in remoto. Con questa pubblicazione, abbiamo cercato di illustrare in maniera semplice e diretta, le best practice, ovvero le esperienze, le procedure e le azioni più significative, quelle pratiche vissute direttamente dagli operatori aziendali, che hanno permesso di ottenere i migliori risultati. Con questa pubblicazione dunque non si vuole solo analizzare il consueto aspetto tecnico, giuridico, economico, politico e tattico, ma quello emotivo che non è stato preso in esame con la dovuta attenzione.
Francesca Balestrieri
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA