Ex garage Ruspi, partono i lavori di un'attesissima riqualificazione

Ex garage Ruspi, partono i lavori di un'attesissima riqualificazione
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 29 Settembre 2021, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 10:58

Partono i lavori di riqualificazione dell'ex Garage Ruspi di Latina. Il Comune di Latina ha infatti pubblicato anche l'ordinanza che vieta circolazione e sosta intorno alla struttura, a partire da domani, 30 settembre, e per un intero anno (o comunque fino alla fine dell'intervento). L'interdizione a circolazione e sosta, in particolare, è relativa a via Rattazzi, che collega via Emanuele Filiberto con via Cesare Battisti, nella zona posteriore della struttura, e all'area di parcheggio di largo Giovanni XXIII, nell'area anteriore dell'edificio. Tutto intorno all'edificio, sui tre lati (ha sostanzialmente una pianta a triangolo), sorgerà la recinzione di cantiere. Il progetto nasce nel 2009 quando l'architetto Luciano Cupelloni vince un concorso per la riqualificazione e ristrutturazione dell'edificio, nato nel 1938 come autorimessa, officina, distributore di benzina.

Il costo, di 1,9 milioni di euro, rientra nei finanziamenti del bando della Presidenza del Consiglio dei ministri, Latina anche città di mare, che include diversi interventi finanziati per un totale di 18 milioni di euro. I lavori furono affidati con gara al raggruppamento temporaneo di imprese Edificanda srl e Geogrimp srl, che offrì un ribasso del 13,33%, mentre l'affidamento della direzione lavori e della sicurezza, divisi in due lotti, sono stati aggiudicati tre settimane fa per un valore di circa 80mila euro.

La storia della riqualificazione nasce da lontano: dopo il concorso di progettazione del 2009, già nel 2014 il Comune avviò le prime procedure per i lavori, allora finanziati da una società. L'idea è quella di trasformare la struttura in un museo, completo di spazi espositivi, sale multimediali, sale convegni, bookshop, con il recupero di colori e pavimentazioni in marmo originali del tempo; al piano terra si svolgeranno convegni e conferenze ed al piano di sopra ci sarà un laboratorio multimediale. Il progetto prevede l'installazione di un impianto fotovoltaico e un giardino all'ingresso. Cupelloni, autore del progetto e ora anche responsabile - con altri - della direzione lavori.
An. Ap.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA