Latina: Da Vinci, Pollione e Alighieri sono i migliori licei classici

Latina: Da Vinci, Pollione e Alighieri sono i migliori licei classici
di Francesca Balestrieri
3 Minuti di Lettura
Sabato 13 Novembre 2021, 05:03 - Ultimo aggiornamento: 14:22

Dopo aver analizzato l'andamento degli studi universitari dei ragazzi che frequentano i licei scientifici pontini, oggi dedichiamo un approfondimento ai licei classici. A rendere noti questi dati è l'indagine Eduscopio della Fondazione Agnelli che analizza i dati forniti dagli istituti di secondo grado per analizzare quali sono quelli che meglio preparano agli studi universitari o al lavoro dopo il diploma. Il portale - nato nel 2014 e gratuito - si propone di aiutare gli studenti e le loro famiglie nella scelta del percorso di studi dopo la terza media. L'indagine si basa su alcuni indici essenziali, l'Fga, la Media dei Voti e i Crediti Ottenuti. L'indice Fga mette insieme sia la media che i crediti in una scala che va da 0 a 100, dando un peso pari al 50% ad ognuno dei due indicatori.


LA CLASSIFICA
E' il Liceo classico Leonardo Da Vinci di Terracina a far registrare il dato migliore con un indice Fga di 68,48. La media dei voti arriva a 26,67 e i crediti raggiunti sono 64,66. Da registrare però che è del 77% la percentuale dei ragazzi che superano il primo anno a fronte di una media regionale dell'82%. Quasi il 40% degli studenti sceglie materie umanistiche. Il Pollione di Formia anche quest'anno registra un buon andamento. L'indice Fga è di 67.68 con una media di voti al primo anno di 26,37 e 65,59 crediti ottenuti. I circa 99 diplomati, superano l'anno nell'81% dei casi e scelgono facoltà giuridico politiche o umanistiche. L'indice Fga del liceo Classico Dante Alighieri di Latina è di 63.01, significa che la media dei voti nel primo anno di università è di 25.76 e i crediti ottenuti dagli studenti sono 61.4. Rispetto alla media regionale, gli studenti dell'Alighieri superano l'anno nell'85% dei casi (nella regione nell'82%), nel 53% dei casi si iscrivono alla Sapienza, prediligendo le facoltà giuridico politiche (26%), ma anche umanistiche (20%). Poco dopo arrivano, inaspettatamente, le facoltà scientifiche (19%).


Gli studenti del Giobetti di Fondi raggiungono un indice Fga di 60.75 ottenuto dalla media dei voti che arriva a 25,15 e i crediti ottenuti che sono 61.96. Il 77% supera il primo anno di università, principalmente facoltà giuridico politiche o umanistiche. Il 16% degli studenti non supera il primo anno con gli esami in regola. Il Ramadù di Cisterna ha un dice Fga di 59.31 significa che gli studenti ottengono nel primo anno una media dei voti di 26,33 e ottengono 49,21 crediti. Sono circa il 78% gli studenti che superano il primo anno di università, e preferiscono nel 30% dei casi le materie umanistiche. L'indice Fga del Pacifici De Magistris di Sezze è di 54.28 con una media di voti nel primo anno di 24.82 e 51,77 crediti. Anche in questo caso i ragazzi preferiscono materie umanistiche all'università (40%), ma superano il primo anno il 71% degli studenti.

SCIENZE UMANE

Sono gli studenti del Meucci di Aprilia a ottenere l'indice Fga più alto: 59.55 (24,98 la media dei voti e 60.94 i crediti ottenuti). Solo il 53% supera il primo anno mentre il 25% abbandona gli studi. I ragazzi preferiscono facoltà umanistiche. Stesso dato che si riscontra anche al Manzoni di Latina che registra un indice Fga di 51.93 (23,94 la media dei voti e 54,38 i crediti). In questo caso però il 64% degli studenti supera il primo anno di università, il 23% lascia gli studi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA