All'Ariston di Gaeta la stagione parte con Gassman

All'Ariston di Gaeta la stagione parte con Gassman
2 Minuti di Lettura
Sabato 15 Gennaio 2022, 05:05

TEATRO
Al via la stagione teatrale dell'Ariston di Gaeta. Mercoledì 19 gennaio, alle 21, andrà in scena Il silenzio grande, lo spettacolo di Alessandro Gassman, scritto da Maurizio De Giovanni, e interpretato da Massimiliano Gallo, Stefania Rocca e Antonella Morea. Un testo intenso, diventato anche un film di successo presentato all'ultimo Festival di Venezia, intenso, interpretato da grandi attori e magistralmente diretto lo hanno resto un nuovo classico del teatro italiano.
Scrittore napoletano di fama internazionale, Maurizio De Giovanni è autore di numerosi libri di successo diventati poi note serie televisive da I bastardi di Pizzofalcone, Il Commissario Ricciardi fino a Mina settembre. Questa bellissima commedia in due atti, prodotta dal Teatro Diana di Napoli, è ambientata nel 1969, in una villa sopra Posillipo dove vivono un importante scrittore, la sua famiglia, la servitù e affronta il tema dei rapporti familiari, dello scorrere inesorabile del tempo. Un primo appuntamento di grande prestigio per la nuova Stagione di prosa dello storico teatro gaetano, nata dalla collaborazione tra il Cinema Teatro Ariston e ATCL Circuito multidisciplinare dello spettacolo dal vivo del Lazio, sostenuto dal Ministero della Cultura e Regione Lazio.
Nei successivi appuntamenti il palco dell'Ariston accoglierà Peppe Barra e Lalla Esposito con Non c'è niente da ridere, l'8 febbraio. Poi, uniche date nel Lazio, martedì 22 febbraio ore 21 (in abbonamento) e mercoledì 23 febbraio ore 21 per Due vedovi allegri con due interpreti d'eccezione: Carlo Buccirosso (anche autore) e Biagio Izzo. Poi a marzo, il 14, sempre alle 21 Ehi Prof! Posso venire la prossima volta?, una commedia scritta da Paolo Caiazzo, che è anche protagonista, e Daniele Ciniglio, storia di un ipocondriaco prof di lettere alle prese con la dad. Infine il 4 aprile Giovanni Esposito, Francesco Procopio e Susy Del Giudice daranno vita alla divertente commedia Affetti collaterali. Info e Prenotazioni allo 0771/463067 o wapp 3516464100.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA