Pensioni anticipate: via all’Ape volontaria, corsa per gli arretrati

di Luca Cifoni
Stavolta si parte davvero. O meglio, da poche ore è possibile simulare sul sito Inps l’importo dell’Ape volontario a cui si ha diritto e presentare all’istituto la relativa domanda di certificazione. Una volta ottenuta (entro al massimo 60 giorni) la certificazione si potrà poi indicare (sempre all’Inps) l’istituto bancario dal quale si desidera ricevere l’anticipo, un trattamento in forma di prestito da percepire fino a quando si matura il diritto alla pensione. Terminato questo periodo, il...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 14 Febbraio 2018 - Ultimo aggiornamento: 12-03-2018 20:19

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-02-15 08:56:32
Ma che bello! L'Inps ha creato il "simulatore", quindi ci sta dicendo che tra poco anche le pensioni saranno simulate! E noi invece andremo per stracci senza simulazione, ma realmente! Bravi bravi, giocate!
2018-02-14 19:18:15
Certo, pagare 20 anni di mutuo andando in pensione a 65 anzichè 67....bellissimo! Paghi fino a 85 anni, se ci arrivi, tanto la banca i soldi li prende con l'assicurazione, l'inps pure, e tu schiatti coi debiti! Che spettacolo!
2018-02-14 15:38:30
@ Ape Volontaria al via, non e' ancora chiaro se il prestito bancario pagato in proprio dopo autorizzazione Inps sara' concesso solo a chi lavora oppure anche ai disoccupati pur con i medesimi requisiti di chi invece lavora. Se l'Ape Volontaria fosse solo disponibile per chi lavora e vuole lasciare il lavoro sarebbe un errore sociale madornale da parte del governo, che creerebbe cittadini di serie A e cittadini di serie B di fronte al principio di uguaglianza del diritto. In sostanza chi lavora potrebbe avere il diritto al reddito per sopravvivere e chi non lavora il diritto alla poverta' pur destinatario di una pensione futura sicura. Insomma l'Ape dira' se lo Stato italiano e' consapevole delle sue riforme.
2018-02-14 14:30:45
pensioni di fame e una truffa su di queste. al pari del tfr!
4
  • 31
QUICKMAP