Formazione fiscale costante: un pilastro per il perfetto tributarista

A.N.CO.T. al fianco dei professionisti tributari per essere al passo con le evoluzioni normative

Contenuto a cura di Piemme Brand Lab in collaborazione con A.N.CO.T.

Il 2022 è stato e continuerà ad essere un anno ricco di riforme dal punto di vista tributario e fiscale. Ne è la testimonianza perfetta proprio la Legge di Bilancio che ha ridisegnato sensibilmente alcuni aspetti normativi e riorganizzato altri meccanismi.
 

Qual è dunque il profilo di riferimento per avere un quadro sempre chiaro e aggiornato delle evoluzioni in essere? Parliamo del tributarista: un esperto con competenze specifiche sulla normativa dei tributi e delle imposte dirette e indirette che opera sia in contesto nazionale che internazionale. Soprattutto per le aziende è fondamentale avere a disposizione un professionista che sia sempre al passo con gli sviluppi fiscali e che abbia il compito di controllare e garantire all’impresa che tutte le leggi fiscali siano correttamente applicate, valutando l’impatto della fiscalità sugli atti e la contrattualistica.

Formare esperti tributaristi è da anni un obiettivo primario dell’Associazione Nazionale Consulenti Tributari.

Un nuovo calendario formativo per gli esperti tributari

L'A.N.CO.T. offre infatti un sistema di formazione gratuita ed aperta a tutti che, dopo due anni di programmazione gestita esclusivamente online, vede il ritorno degli appuntamenti in presenza.

“Abbiamo organizzato, a partire dai primi mesi del 2020 – ricorda Giovanni Bolzoni, Presidente della Fondazione “Dino Agostini”un programma di webinar che ha avuto un grande successo, una media di ottocento persone collegate, perché è riuscito a coniugare lo strumento tecnologico della piattaforma senza rinunciare alla caratteristica che contraddistingue tutti i corsi A.N.CO.T: l’attualità. Mai, in questo periodo per tanti versi complicato per la vita nazionale, abbiamo fatto venir meno l’aggiornamento professionale su argomenti d’interesse generale e su specifici approfondimenti, spesso a pochi giorni dall’emanazione di una nuova norma”.
 

D’altronde, alla partecipazione ai webinar erano e continueranno ad essere correlati numerosi benefici per gli associati che, oltre a ricevere crediti formativi, hanno la possibilità di rivedere in differita, muniti di credenziali, tutti gli incontri e di ricevere le slide dei relatori. Il progressivo ritorno alla normalità prevede il reinserimento graduale degli incontri in presenza.

“Nel rispetto della normativa contro la pandemia – prosegue il Presidente Bolzoni – sarà un piacere ricominciare a scambiarsi opinioni e a discutere con quell’immediatezza che è uno dei requisiti che non potevano essere riprodotti a distanza. In ogni caso, è previsto inizialmente che questi corsi siano comunque fruibili da remoto”.

L’ A.N.CO.T. ha elaborato, proprio con la Fondazione “Dino Agostini”, un programma che, da settembre a dicembre, comprenderà almeno due giornate in presenza da quattro ore ciascuna, con un progressivo coinvolgimento di tutte le sedi nazionali.

Il contesto fiscale e tributario più semplice

Dal 1984 l’associazione si adopera in maniera propositiva per la semplificazione del sistema fiscale e tributario. Alcuni esempi su tutti: si è battuta per la Legge 4/2013 che ha riformato le professioni non ordinistiche e ha dato il fattivo contributo per il novellato articolo 63 del Dpr 600/73 che ha permesso la rappresentanza e l’assistenza presso gli uffici finanziari. Ha lavorato per l’approvazione del Jobs Act del lavoro autonomo e per l’aliquota previdenziale al 25%. Tra gli ultimi risultati c’è l’inserimento dei tributaristi tra i professionisti che potranno registrarsi sul portale di reclutamento della Pubblica Amministrazione, reso possibile grazie alla sottoscrizione del protocollo d’intesa tra la Confederazione AEPI, a cui A.N.CO.T. è associata, e il Ministro Renato Brunetta.
 

L’A.N.CO.T, inoltre, opera in sinergia con organizzazioni che ne condividono valori ed obiettivi: l’associazione è presente all’interno del Consiglio di Presidenza di Cna Professioni ed ha incarichi di responsabilità in Aepi, grazie all’impegno del Vice Presidente Anna Bonelli, del Segretario Nazionale Annamaria Longo e di numerosi iscritti che partecipano, a livello regionale e provinciale, in Aepi.

 

Servizi per le imprese e per gli associati

A.N.CO.T. Service mette a disposizione in un’unica piattaforma i servizi fondamentali per le imprese e gli studi professionali membri dell’associazione: l’ottenimento per esame della Certificazione UNI, l’utilizzo del Portale A.N.CO.T. Service dedicato per pratiche Cciaa, la garanzia di servizi Caf quali Modello 730 e Isee, senza dimenticare la possibilità di emissione della Carta nazionale dei servizi e di Spid e Pec.
 

Ultime, in ordine di tempo, le convenzioni con Asso 360, il nuovo programma di gestione contabile per i tributaristi che seguono le associazioni; la piattaforma Aieca per la gestione degli adempimenti relativi a Privacy e Antiriciclaggio e GruppoPiù, la piattaforma che permette la gestione dei bonus in edilizia.

Essere associati A.N.CO.T. vuol dire offrire un contributo anche alla crescita del Paese e lavorare fianco a fianco in un ambiente attento alle istanze dei giovani tributaristi.
 

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito: www.ancot.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA