COVID

Marina San Nicola, party asiatico con assembramento sulla spiaggia: scatta la protesta dei residenti

Lunedì 29 Giugno 2020 di di Emanuele Rossi
la festa dei cittadini di origine asiatica

Festa in spiaggia con tanto di tavolini e sedie. Un pic-nic in piena regola sull’arenile di Marina San Nicola, frazione balneare di Ladispoli, che ieri sera ha scatenato le polemiche dei residenti.
Come documentato dalle immagini, tra l’altro pubblicate in rete da una donna (da quel momento diventate virali sui social), si notano decine di persone, di origini asiatiche, mentre consumano la cena non rispettando minimamente le distanze come al contrario imporrebbero le regole anti-Covid. Ecco perché i cittadini hanno protestato con veemenza, vedendo anche qualcuno del gruppo con la canna da pesca in mano dirigersi verso gli scogli, e invocato l'intervento dei vigili urbani che da una settimana possono contare su 10 agenti stagionali in più.
Proprio ieri mattina la Capitaneria di porto a Ladispoli, in zona Torre Flavia, aveva allontanato una trentina di pescatori, con al seguito lenze e ami, posizionati a pochi metri dalla riva mettendo così a repentaglio la sicurezza dei bagnanti. La guardia costiera ha soltanto ammonito gli “abusivi” comunicando loro che dal prossimo fine settimana scatteranno sanzioni da 200 euro.
E sempre i marinai l’altra notte, nel tratto di Campo di Mare, hanno effettuando un intervento in mare recuperando un 35enne romano che stava annegando dopo essersi tuffato in acqua intorno alle 22. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA