Ladispoli, armato di coltello entra in un bar e chiede mille euro: arrestato

Mercoledì 23 Settembre 2020 di Emanuele Rossi
L'operazione condotta dai carabinieri

«Datemi i soldi altrimenti vi distruggo il locale». Ha fatto irruzione in un bar di Ladispoli armato di coltello pretendendo la somma di mille euro. Momenti di tensione ieri sera alle 20.30 in pieno centro.
Sono stati abili i titolari dell’attività a gestire la situazione con estrema calma. Con alcuni ragazzi in servizio hanno cercato subito disarmarlo e in quelle fasi concitate è nata una colluttazione per fortuna non sfociata in tragedia anche se qualche dipendente è rimasto lievemente ferito finendo poi al pronto soccorso. C’è chi nel frattempo ha allertato subito il 112 e i carabinieri della stazione locale di via Livorno, coordinati dalla compagnia di Civitavecchia, sono subito intervenuti nell’esercizio commerciale, bloccando definitivamente il malvivente in evidente stato di alterazione.
L’uomo, un 46enne ladispolano, già noto alle forze dell'ordine, è stato condotto in caserma, poi ai domiciliari ed è inattesa del processo per direttissima come disposto dall’Autorità giudiziaria di Civitavecchia. Si dovrà difendere dalla pesante accusa di tentata estorsione. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA