Fissato l'interrogatorio: Rosaria
sotto torchio lunedì mattina

Giovedì 10 Marzo 2016
Rosaria Patrone e Giosue' Ruotolo

PORDENONE - È stato fissato per lunedì mattina alle 9, in Tribunale a Pordenone, l'interrogatorio di garanzia di Rosaria Patrone, la studentessa di 24 anni di Somma Vesuviana (Napoli) accusata di favoreggiamento nei confronti del fidanzato Giosué Ruotolo - che deve rispondere dell'omicidio dei fidanzati Trifone Ragone e Teresa Costanza ed è rinchiuso nel carcere di Belluno - e per questo è sottoposta agli arresti domiciliari da lunedì sera. A rendere noto l'appuntamento è stato il difensore della donna, l'avvocato Costantino Catapano, il quale ha anche respinto ogni addebito per la propria assistita e ha annunciato eventuale ricorso al Tribunale del Riesame di Trieste.

Ultimo aggiornamento: 22:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA