Si tuffa dal pedalò nel lago di Santa Croce e non riemerge: 26enne muore annegato

Domenica 5 Luglio 2020
Un 26enne annegato nel lago di Santa Croce

ALPAGO - Tragedia oggi, 5 luglio, nel lago di Santa Croce, in comune di Alpago: un giovane migrante si è tuffato intorno alle 15.30 per un bagno per  non riemergere più.  Un tuffo dal pedalò mentre era con tre amici. Si tratta di un 26enne di origine afgana, che è stato ritrovato dopo lunghe ricerche nelle acque stasera alle 19.25.

Non sa nuotare ma si tuffa lo stesso dal pedalò: attimi di terrore per un 30enne di Oderzo

Sono durate ore le ricerche del corpo dell'uomo: sul posto oltre ai sommozzatori dei vigili del fuoco anche l'elicottero arrivato da Bologna, perché quello di Venezia era impegnato.
Intervenuti i carabinieri della compagnia di Belluno che stanno ricostruendo l'accaduto.

La vittima è un migrante: un ragazzo richiedente asilo che era ospitato da una cooperativa in Alpago.

Ultimo aggiornamento: 6 Luglio, 07:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA