William Shakespeare morto, aveva 81 anni: è stato il primo uomo a ricevere il vaccino anti-Covid

Morto William Shakespeare, aveva 81 anni: è stato il primo uomo a ricevere il vaccino anti-Covid
2 Minuti di Lettura

È morto in Gran Bretagna William Shakespeare, il primo uomo al mondo che ha ricevuto il vaccino contro il Covid-19. Aveva 81 anni e si è spento per una malattia non correlata al coronavirus. Lo riporta il tabloid The Sun. 

Originario di Warwickshire, nelle Midlands Occidentali, Shakespeare fu vaccinato all'University Hospital di Coventry, vicino Birmingham nel dicembre 2020 e fu la seconda persona in tutto il mondo a ricevere la dose del vaccino Pfizer contro il virus. La prima fu una donna, Margaret Keenan, 91 anniDegente di una casa di cura - l'omonimo del celebre Bardo della letteratura inglese e mondiale - fu inserito dal servizio sanitario nazionale (Nhs), una settimana dopo, al secondo posto in assoluto, primo uomo, fra le persone da vaccinare nel Regno. Quel che resta di quel giorno sono le parole di elogio dell'uomo, per gli amici Bill che definì l'iniezione «rivoluzionaria e capace di cambiare le nostre vite», parole che commossero il ministro britannico della Salute, Matt Hancock. 

Il consigliere di Coventry e amico di Shakespeare, Jayne Innes, ha confermato che l'uomo è morto la scorsa settimana, aggiungendo che «il miglior tributo a Bill è avere fatto il vaccino».

 

Martedì 25 Maggio 2021, 18:08 - Ultimo aggiornamento: 19:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA