Indonesia, il figlio del Krakatoa torna a eruttare: intensa nube di fumo nero a mille metri di altezza

Indonesia, il figlio del Krakatoa torna a eruttare: intensa nube di fumo nero a mille metri di altezza
2 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Febbraio 2022, 15:33 - Ultimo aggiornamento: 5 Febbraio, 14:23

Il figlio del Krakatoa torna ad eruttare. La missione Copernicus Sentinel-2 ha rilevato una nuova eruzione del vulcano Anak Krakatoa (figlio del Krakatoa, in indonesiano), sull'isola di Rakata in Indonesia. L'eruzione è iniziata intorno alle 16:15 ora locale, con una spessa colonna di gas, con possibile contenuto di ceneri vulcaniche, che si è innalzata a circa 200 m sopra il cratere. Ma nelle ore successive è arrivata un'altra eruzione, con l'altezza della colonna di cenere osservata a oltre 800 m sopra la cima (circa 957 metri sul livello del mare). La raccomandazione è quella di non avvicinarsi entro un raggio di 2 chilometri dal cratere. 

Il Krakatoa

Il Krakatoa è conosciuto per la violentissima eruzione avvenuta il 27 agosto 1883, che sprigionò un'energia pari a 200 megatoni e che provocò quello che con ogni probabilità fu il rumore più forte mai udito sul pianeta in epoca storica (il boato arrivà a 5.000 chilometri di distanza). L'esplosione ridusse in cenere l'isola sulla quale sorgeva il vulcano e scatenò un'onda di maremoto alta 40 metri che correva alla velocità di 300 km/h.

Indonesia, il Krakatoa erutta ancora: 373 morti, 128 dispersi, 11 mila sfollati

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA