Vulcano Canarie, continua l'eruzione: sepolte altre case e una chiesa crollata

Vulcano Canarie, continua l'eruzione: sepolte altre case e una chiesa crollata
2 Minuti di Lettura
Lunedì 27 Settembre 2021, 09:37 - Ultimo aggiornamento: 29 Settembre, 13:44

Ancora paura. Nuovi crolli. Continua l'eruzione del vulcano iniziata il 19 settembre sull'isola di La Palma (Canarie): nelle ultime ore, autorità ed esperti di vulcanologia hanno osservato che il flusso di lava espulsa verso la costa si è ravvivato e ieri sera la colata era già arrivata a 1,6 chilometri dalla costa, dopo aver travolto diverse case della località di Todoque.

Secondo Efe, tra gli edifici distrutti dalla lava ci sono la chiesa del paese e il centro sanitario locale. Da inizio eruzione, oltre 500 edifici sono stati sepolti dalla lava. Le autorità locali hanno ordinato alla popolazione di alcuni nuclei urbani situati sulla costa di rimanere in casa.

Vulcano Canarie, nube di anidride solforosa verso l'Italia, compagnia aerea sospende i voli

Canarie, la lava avanza e ora è allarme per il rischio di gas tossici

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA