Maiorca, due turiste violentate su una delle spiagge più famose: è caccia all'uomo

Lunedì 22 Luglio 2019 di Alix Amer
1
Maiorca, due turiste violentate su una delle spiagge più famose: è caccia all'uomo

A Maiorca la polizia sta indagando su due stupri nei confronti di due turiste avvenuti su una delle spiagge più popolari. Entrambe le aggressioni sono accadute all’alba di domenica a Playa de Palma, ma si ritiene che non siano collegati. Una delle vittime è una ragazza tedesca di 20 anni, l’altra nei rapporti è descritta come “straniera”, ma non è stata ancora data la sua età o nazionalità.

Rimini, violenza sessuale su due turiste straniere sulla spiaggia: fermato un uomo
 


Entrambe le donne sono state visitate all’ospedale di Son Llàtzer. La polizia stringe il cerchio su uno degli aggressori che secondo le testimonianze parlava in spagnolo. La turista tedesca ha presentato formale denuncia. L’altra vittima è andata all’ospedale e ha dichiarato di essere stata violentata ma, all’uscita, ancora sotto choc non ha ancora denunciato nero su bianco i fatti. Ma la polizia nazionale ha confermato che stanno indagando su entrambi i casi e hanno visitato due hotel in cui le donne erano in vacanza.

Turiste uccise in Marocco, un 25enne confessa: «Sono pentito». Furono stuprate e decapitate


La playa de Palma a Maiorca

Studentesse violentate a Firenze, 4 anni e 8 mesi per uno dei carabinieri: l'altro a giudizio per stupro

La ragazza tedesca ha detto di aver incontrato un uomo all’alba quando si trovava in un noto locale a Playa de Palma. Il sospetto parlava spagnolo ed entrambi usciti dal locale si sono diretti verso la spiaggia. Una volta lì, ha raccontato che l’uomo l’ha violentata. L’altra giovane turista ha raccontato di essere stata abusata a S’Arenal. Gli investigatori ora stanno visionando alcuni filmati della zona con la speranza che in entrambi i casi sia stato immortalato l’aggressore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma