Vince alla lotteria ma non dà niente ai figli, loro gli distruggono la macchina a martellate: «Ha rovinato la nostra famiglia»

Alex Robertson era un autista di autobus e dopo aver vinto il premio avrebbe dato ai figli solo "200 sigarette"

Vince tre milioni alla lotteria ma non vuole dividere con i figli: loro gli distruggono la macchina a martellate
3 Minuti di Lettura
Lunedì 29 Agosto 2022, 16:56 - Ultimo aggiornamento: 1 Settembre, 21:03

Ha vinto 3 milioni di sterline all'EuroMillions ma si è rifiutato di dividere la fortunata vincita con i due figli. Così loro hanno distrutto la sua auto con un martello. È avvenuto a Glasgow in Scozia, dove Alex Robertson, autista, ha vinto un premio da 3 milioni nel 2012. Robertson faceva parte di un sindacato di 12 autisti che avevano giocato insieme un biglietto della lotteria vincendo un premio di 38 milioni di sterline. Il premio è stato diviso tra i partecipanti.

Bonus 200 euro per professionisti in arrivo: ecco come ottenerlo e quando fare domanda

Il premio «Ha distrutto la nostra famiglia»

Secondo i figli del signor Robertson la fortunata vincita è stata  «La cosa peggiore che poteva capitare».

«Questo premio ha distrutto la nostra famiglia» ha detto William Robertson. Il padre si è infatti rifiutato di condividere la vincita con i figli, a cui - stando ai loro racconti - avrebbe dato solamente 200 sigarette. Un gesto che i due fratelli non hanno gradito tanto da "vendicarsi" distruggendo a martellate la nuova auto del padre.

I due figli, William e Alex (Junior) si sono autodenunciati alla polizia per il loro gesto: «Abbiamo camminato per il vialetto di casa alle 23 e poi abbiamo preso a martellate l'auto» hanno raccontato i figli. 

Inizialmente Alex (il padre che aveva  vinto il premio) aveva detto che avrebbe usato la somma di denaro per la famiglia  «Aveva promesso che avrebbe portato sua madre di 78 anni a vedere il suo gemello in Australia» . Ma non è andata così, i soldi hanno causato una lite tra padre e figli, e l'uomo ha anche denunciato i figli per "molestie", affermando di aver ricevuto da loro messaggi minatori e insistenti.  

  Bonus 60 euro trasporti, da settembre contributo per studenti e lavoratori: ecco chi può richiederlo

© RIPRODUZIONE RISERVATA