Vaccino, in fila anche Yo-yo Ma che dopo l'iniezione improvvisa il concerto

Vaccino, in fila anche Yo-yo Ma che dopo l'iniezione improvvisa un'esibizione
3 Minuti di Lettura
Martedì 16 Marzo 2021, 10:57

Com'è aspettare il turno del proprio vaccino ascoltando un concerto improvvisato del celebre violoncellista Yo- yo Ma? Lo sanno le persone che l'altro ieri erano in attesa dell'iniezione anti-coronavirus a Pittsfield, in Massachusetts. Insieme a loro c'era il famoso musicista che si è messo a suonare. Il video è stato pubblicato sulla pagina Facebook del college del Berkshire e ha totalizzato decine di migliaia di visualizzazioni. Pochi per questo musicista di fama mondiale che, complice la doppia mascherina, non era immediatamente riconoscibile. Eppure era lui. 

Nato in Francia da genitori cinesi Yo- yo Ma, 65 anni, aveva appena ricevuto la sua seconda iniezione di siero anti-Covid 19 e avendo portato con sè il suo violoncello ha deciso di deliziare le altre persone. Un mese fa aveva commosso il mondo la sua esecuzione di Bach in occasione dell'apertura del Forum economico di Davos

Yo yo Ma ha suonato per circa 15 minuti tra gli applausi degli altri partecipanti. Ha detto che voleva restituire qualcosa alla comunità. Il concerto arriva un anno dopo che Ma ha iniziato a pubblicare registrazioni di se stesso usando l'hashtag #SongsOfComfort sui social media nel tentativo di alleviare l'ansia durante i primi giorni della pandemia. «Volevo trovare un modo per continuare a condividere un po' della musica che mi dà conforto», ha scritto il violoncellista su Twitter il 13 marzo 2020. Da allora, Ma ha anche suonato concerti pop-up a sorpresa e concerti virtuali in live-stream per i lavoratori essenziali, medici e infermieri. Il rappresentante statale del Massachusetts William Pignatelli ha risposto a un video postato sui social media dello spettacolo a sorpresa e ha elogiato Ma per aver portato alla gente «speranza e ottimismo attraverso la sua bella musica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA