Va al McDrive e tenta di pagare con una bustina di marijuana: arrestato

Anthony Andrew Gallager
di Giampiero Valenza
1 Minuto di Lettura
Venerdì 21 Dicembre 2018, 16:08

Di sicuro c’è che l’addetto al McDrive ha avuto una proposta di pagamento davvero stupefacente. Erano le 2 di notte dello scorso 16 dicembre, a Port St. Lucie, in Florida, quando Anthony Andrew Gallager, di 23 anni, ha fatto un ordine per un pasto al MacDonald e ha cercato di pagare con una moneta alquanto particolare: una bustina di marijuana.

Davanti alla proposta c’è stato il “no” secco da parte dell’operatore, così il ragazzo è andato via. Ma non contento della risposta, poco dopo è tornato. La polizia lo ha arrestato per il possesso della droga (aveva con sé 11 grammi) e per guida sotto l’effetto di stupefacenti. A darne notizia è la stessa polizia di Port St. Lucie. “L’ho fatto per scherzo”, avrebbe risposto il 23enne agli agenti su quel baratto tutto particolare. La giustificazione, però, non gli ha evitato l’arresto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA