Ucraina, via libera Usa al trasferimento di armi dai Paesi baltici

Ucraina, via libera Usa al trasferimento di armi dai Paesi baltici
2 Minuti di Lettura
Giovedì 20 Gennaio 2022, 15:15

Il dipartimento di Stato Usa, nei giorni scorsi, ha informato il Congresso di aver dato il via libera alle licenze di esportazione per Estonia, Lettonia e Lituania, licenze che consentiranno ai tre Paesi Baltici di trasferire le armi provienti dagli Stati Uniti all'Ucraina. E contestualmente gli Stati Uniti hanno dato il via libera al trasferimento di sistemi d'arma, che avevano precedentemente inviato nei Paesi Baltici, all' Ucraina, ha reso noto una fonte del dipartimento di Stato da Berlino, dove si trova oggi il Segretario di Stato, Antony Blinken.

Kiev: «La Russia aumenta le attività militari». Johnson: «Ucraina invasa? Disastro mondiale»

«Gli alleati europei dispongono di ciò di cui hanno bisogno per fornire ulteriore assistenza nel settore della sicurezza all' Ucraina nei prossimi giorni e settimane. Siamo in stretto contatto con i nostri partner ucraini e con i nostri alleati Nato su questo tema e usiamo tutti gli strumenti di cooperazione disponibili, inclusa l'accelerazione dei trasferimenti autorizzati di materiali di origine americana da altri alleati e partner», ha precisato la fonte, citata da Cnn.

 

Durissimo Blinken«Abbiamo rappresentato sempre in modo chiaro che una nuova aggressione contro l' Ucraina avrebbe chiare conseguenze da parte nostra». Lo ha detto il segretario di Stato americano Antony Blinken, in conferenza stampa a Berlino con la ministra degli Esteri Annalena Baerbock.

© RIPRODUZIONE RISERVATA