Stati Uniti, ladro 19enne spara alla nonna in casa: ragazzo apre il fuoco e lo uccide

Stati Uniti, ladro 19enne spara alla nonna in casa: ragazzo apre il fuoco e lo uccide
2 Minuti di Lettura
Domenica 14 Febbraio 2021, 19:32 - Ultimo aggiornamento: 19:54

Un ragazzino di soli 12 anni ha sparato a un ladro introdottosi in casa per rubare denaro a sua nonna. È successo a Goldsboro, in North Carolina (Usa), intorno all'una di notte di sabato. Due rapinatori hanno fatto irruzione nella casa della 63enne Linda Ellis, sparandole a una gamba, nel tentativo di estorcerle del denaro. Il nipote della vittima della rapina, una ragazzo di 12 anni, ha sparato a uno dei due rapinatori costringendoli a fuggire. Il ferito, un 19enne di nome Khalil Herring, è stato ritrovato a pochi isolati di distanza ormai esanime ed è morto alcune ore dopo in ospedale per le ferite riportate.

Milano, maxi furto in appartamento: ladro acrobata si arrampica fino al quarto piano e ruba 10mila euro di gioielli

La donna è ricoverata in ospedale, ma le sue condizioni sarebbero buone. Dell'altro rapinatore, invece, si sono perse le tracce. La polizia locale fa sapere di star indagando sul caso, ma di non aver aperto nessun procedimento contro il 12enne che avrebbe agito per «legittima difesa». Del ragazzino non sono state rese note le generalità, ma il suo gesto è stato accolto come «eroico» nella comunità di Goldsboro, dove la nonna Linda Erris è molto conosciuta e benvoluta da tutti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA