Turbolenza improvvisa, 14 feriti sul volo Londra-Tampa Bay

Martedì 7 Maggio 2019 di Alix Amer
1

È di 14 feriti il bilancio di una violenta turbolenza su un volo decollato domenica sera da Londra Gatwick e diretto Tampa Bay (Florida). Tutto sembrava scorrere bene, quando all’improvviso il Boeing 777-236 «ha improvvisamente perso quota senza preavviso. Ballava tutto, la gente ha urlato fino a quando non è passata», racconta una delle persone a bordo. Il passeggero Ollie Richmond ha filmato le conseguenze della forte turbolenza mostrando la cabina piena di bagagli e documenti sparpagliati ovunque. Le cappelliere dopo che il velivolo ha iniziato a traballare con forza si sono aperte e tutto quello che c’era dentro è caduto. Lo stesso passeggero ha scritto sui social media: «Scene folli sul  BA2166 (sic) LGW al TPA oggi. L’aereo ha perso quota improvvisamente senza preavviso - un sacco di persone hanno sbattuto testa, spalle, ginocchia! Era come un film! Molti sono stati portati in ospedale. Il personale ha gestito bene la situazione!».
 

 

Il filmato inizia mostrando le valigie che coprono l’isola centrale dopo la turbolenza. Il passeggero accanto al signor Richmond si sente dire in sottofondo: “Oh mio Dio”. In un altro post, sempre Richard ha aggiunto che era andato in ospedale con la moglie incinta dopo che l’aereo era atterrato. Un portavoce della British Airways ha confermato l’incidente a The Sun Online dicendo che 14 passeggeri sono stati portati in ospedale per precauzione e cure mediche. L’estensione di eventuali lesioni non è nota. In una dichiarazione la compagnia aerea ha spiegato: «La sicurezza è sempre la nostra priorità numero uno e il nostro personale di bordo ha fatto tutto il possibile per prendersi cura dei nostri clienti dopo aver subito inaspettate turbolenze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma