VIDEO

Tunisia, reporter posta video su Facebook prima di darsi fuoco in piazza

Martedì 25 Dicembre 2018
Tunisia, reporter posta video su Facebook prima di darsi fuoco in piazza

Ha postato un video su Facebook prima di darsi fuoco ieri in piazza dei Martiri a Kasserine il giovane reporter tunisino di Telvza tv, Abderrazak Zorgui, morto poche ore dopo. Nel video il giornalista spiega le ragioni del suo drammatico gesto denunciando la sua precarietà e lancia un appello ai disoccupati della regione a scendere in piazza per reclamare il loro diritto al lavoro e ad un futuro migliore. Il giovane si scaglia anche contro il governo centrale per aver dimenticato Kasserine, spesso mascherandosi dietro alla lotta al terrorismo nella regione.

Il gesto del giovane reporter tunisino ricorda quello analogo del venditore ambulante, Mohamed Bouazizi, che per protesta contro le autorità che gli avevano sequestrato la merce, il 17 dicembre 2010. Bouazizi si diede fuoco a Sidi Bouzid, dando poi vita ad una serie di proteste popolari che sfociarono nella Rivoluzione dei gelsomini che costrinse, neanche un mese dopo, l'allora presidente Ben Ali alla fuga dal Paese. Anche la situazione socio-economica delle regioni marginalizzate del centro e del sud della Tunisia, dopo otto anni di promesse mancate, è rimasta pressoché la stessa con punte di disoccupazione giovanile intorno al 30%.

Ultimo aggiornamento: 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA