Usa, la denuncia della politica dem: «Contagiata per gli scontri a Washington, nessuno indossava la mascherina»

Usa, la denuncia della politica dem: «Contagiata per gli scontri a Washington, nessuno indossava la mascherina»
3 Minuti di Lettura
Martedì 12 Gennaio 2021, 11:51 - Ultimo aggiornamento: 12:53

Positiva al Covid dopo l'assalto a Capitol Hill, a WashingtonPramila Jayapal sostiene di essere risultata positiva al dopo essersi rifugiata presso i legislatori che si sono rifiutati di indossare le mascherine durante i violenti disordini al Campidoglio degli Stati Uniti la scorsa settimana.

La rappresentante, una democratica dello stato di Washington, ha detto: «Troppi repubblicani si sono rifiutati di prendere sul serio questa pandemia e il virus e, così facendo, mettono in pericolo tutti quelli che li circondano. Solo poche ore dopo che il presidente Trump ha incitato un attacco mortale al nostro Campidoglio, al nostro paese e la nostra democrazia, molti repubblicani si rifiutavano ancora di prendere la minima precauzione e di indossare semplicemente una dannata mascherina in una stanza affollata durante una pandemia, creando un evento superspreader in cima a un attacco terroristico interno». Comunque «continuerò a lavorare al meglio delle mie capacità perché siamo in una crisi profonda».

Lunedì scorso, un'altra rappresentante, Bonnie Watson Coleman, aveva detto di essere risultata positiva.

Trump, «Per interdirlo basta il 14esimo emendamento». Per l'assalto al congresso 150 sospetti (anche poliziotti)

Donald Trump censurato da Twitter, dubbi Merkel: «Blocco account problematico»

Scontri in Usa, dal poliziotto all'informatico: chi sono le 5 vittime dell'assalto a Capitol Hill

Usa, «Via l'atomica a Trump». E sull'impeachment primi sì dai repubblicani

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA