Terremoto nelle Filippine, scossa di 7.6 davanti all'isola di Mindanao: rientrato allarme tsunami

Il sisma è avvenuto a una profondità di circa 33 km

Terremoto oggi nelle Filippine, scossa di 7.7 davanti all isola di Mindanao: allerta tsunami per Indonesia, Malesia e Palau
2 Minuti di Lettura
Sabato 2 Dicembre 2023, 16:22 - Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre, 19:32

Un terremoto di magnitudo 7,6 è stato registrato a largo dell'isola di Mindanao, nelle Filippine, secondo quanto riferito dal centro sismologico statunitense Usgs. Secondo l'Usgs, il sisma è avvenuto a una profondità di circa 33 km. Rientrato l'allarme tsunami. «In base a tutti i dati disponibili, la minaccia tsunami è ora passata», scrive nel suo aggiornamento l'Us Tsunami Warning System mettendo comunque in guardia sul fatto che «in alcune aree costiere», vicino all'epicentro del sisma, «possono verificarsi nelle prossime ore fluttuazioni minori del livello del mare».

La scossa

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) sul suo sito ha parlato di un sisma di magnitudo 7,5 e di un epicentro stato localizzato al largo dell'isola di Mindanao a 7 km di profondità.

In precedenza sono state avvertite due scosse di magnitudo 5,7, nel mar d'Indonesia, e 5,5, al largo delle isole Macquarie nell'Oceano Pacifico.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA