Terremoto a Istanbul, due forti scosse: gente in strada, crolla un minareto

Terremoto a Istanbul, scossa di magnitudo 5.8: palazzi evacuati
2 Minuti di Lettura

Terremoto a Istanbul, in Turchia. Una scossa di magnitudo 5.8 è stata registrata a pochi chilometri dalla metropoli, nel Mar di Marmara. I social sono stati invasi di messaggi e video del sisma. Molti palazzi sono stati evacuati e la gente è scesa in strada. La scossa è avvenuta alle 12.59, con coordinate geografiche (lat, lon) 40.82, 28.17 ad una profondità di 10 km. L'epicentro è lo stesso del sisma registrato il 24 settembre, a sud-ovest della città sul Bosforo. L'area è attraversata dalla faglia nord anatolica, che la pone a rischio sismico.

Terremoto a Istanbul di 4.7, epicentro nel mar di Marmara: allarme tra la popolazione
 

 


E una nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata circa mezz'ora dopo quella di magnitudo 5.8 che è stata avvertita nitidamente dalla popolazione in tutta la metropoli sul Bosforo. Molta gente è scesa in strada in preda al panico, secondo quanto testimonia l'Ansa sul posto, ma non si segnala al momento alcun ferito. L'unico danno rilevante registrato finora è la caduta della punta di un minareto in una moschea di Avcilar, sulla sponda europea della metropoli sul Bosforo.

Terremoto in Indonesia di 6.5: 20 morti e oltre 100 feriti, danni ingenti alle isole Molucche


 

Giovedì 26 Settembre 2019, 13:25 - Ultimo aggiornamento: 15:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA