Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Terremoto in Giappone di 7.3 al largo di Fukushima. Diramata allerta tsunami, 2 milioni di case senza elettricità

La scossa ha avuto epicentro in mare a largo della prefettura di Fukushima a 60 chilometri di profondità

Terremoto in Giappone: scossa di magnitudo 7.3 a Fukushima. Diramato allarme tsunami
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 16 Marzo 2022, 16:02 - Ultimo aggiornamento: 17:25

Terremoto in Giappone. Al largo della costa di Fukushima è stata avvertita una scossa di magnitudo 7.3, precisamente nella regione del Tohoku, a nord est del Giappone, alle 23:36 ora locale (le 15:36 in Italia). La scossa ha avuto epicentro in mare a largo della prefettura di Fukushima a 60 chilometri di profondità, rende noto la Japan meteorological agency (Jma), che ha lanciato un allarme tsunami e ha classificato l'intensità della scossa in 6 sulla scala nipponica di misurazione massima di 7 livelli. Al momento non si segnalano vittime. Il sisma è stato avvertito anche a Tokyo. Non è chiaro al momento se siano stati registrati danni alla centrale nucleare di Fukushima, teatro del più grave incidente nucleare della storia, provocato da un potente terremoto seguito da uno tsunami l'11 marzo 2011.

Tsunami, previste onde di un metro

Il terremoto che si è abbattuto in Giappone è stato registrato a una profondità di 60 chilometri di profondità al largo delle coste nordorientali del Paese. Si prevedono onde di tsunami di circa un metro. Lo riferisce l'agenzia meteorologica giapponese.

Due milioni di case senza elettricità

Circa due milioni di abitazioni sono senza elettricità in Giappone a causa del terremoto. Solo nella città di Tokyo circa 700 mila abitazioni sono senza energia elettrica. L'agenzia elettrica nazionale (Tepco) informa che sono in corso controlli alla centrale nucleare Fukushima colpita 11 anni fa da uno tsunami. 

I controlli agli impianti

Al momento, riferisce l'operatore Tokyo Electric Power (Tepco), non si registrano anomalie negli impianti di Fukushima Daiichi, in fase di smantellamento, e nella centrale nucleare di Tokai, localizzata nella prefettura di Ibaraki, a sud di Fukushima. La scossa, della durata di diversi minuti, è stata avvertita con forte intensità su gran parte dell'area del Kanto, la piana di Tokyo, provocando interruzioni della corrente elettrica. L'Agenzia meteorologica nazionale esorta le persone a mantenersi distanti dalle coste sul versante orientale del Paese a causa del rischio ancora presente di un'onda anomala. L'esecutivo continua a seguire l'emergenza tramite l'unità di crisi.

Deraglia un treno ad alta velocità

Un treno ad alta velocità "Shinkansen" è deragliato sulla linea Tohoku, che collega Tokyo e Aomori, a causa del terremoto di magnitudo 7.3 che ha colpito il Giappone nord-orientale. Lo riferiscono i media locali.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA