Studente di 16 anni strangolato da un pitone davanti agli amici in Indonesia

Giovedì 18 Giugno 2020 di Alix Amer
Studente di 16 anni strangolato da un pitone davanti agli amici in Indonesia

Uno studente è stato strangolato a morte da un enorme pitone. Alfian, 16 anni, stava andando con quattro amici a visitare una cascata in una foresta, nel sud-est di Sulawesi, in Indonesia, quando è stato attaccato dal gigantesco animale.
 

 

I suoi amici hanno sentito all’improvviso le urla del 16enne, mentre il lungo rettile, di una decina di metri, gli è balzato addosso è lo ha stritolato conficcando i suoi denti ad uncino in una gamba. Quando i giovani hanno raggiunto Alfian, il pitone aveva già avvolto il corpo attorno alla sua testa e al collo, soffocandolo a morte.

A quel punto hanno tentato di tutto per far desistere quel gigantesco rettile, ma non c’è stato nulla da fare, non sono riusciti a liberare il loro compagno che è morto davanti ai loro occhi. Segal, 16 anni, uno degli amici della vittima è stato morso anche lui: «La testa di quel pitone si è girata con una velocità inaudita e ci ha attaccato».
 
Tutti i ragazzi Andi Robin, 16 anni, Segal Rifki, 16 anni, Saldi, 16 anni e Sahrul, 18 anni, hanno raccontato ai funzionari locali la dinamica dei fatti. «Stavamo camminando su un sentiero pieno di vegetazione e non potevamo vedere bene Alfian a causa dei fitti alberi della giungla».

Dopo aver sentito le urla, i quattro ragazzini sono corsi in aiuto del loro amico «quel gigantesco animale era già attorno al suo collo». Tre di loro hanno tentato di liberare Alfian, mentre il quarto è corso in un villaggio vicino per chiedere aiuto. Ma non c’è stato nulla da fare, la gita si è trasformata in una tragedia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA