Manifestazioni in piazza, da Strasburgo «tolleranza zero» contro le violenze

Giovedì 19 Dicembre 2019 di Italo Carmignani
1
La sede del Parlamento Europeo a Strasburgo

STRASBURGO Per il ricorso alla forza durante le manifestazioni di piazza sono tutti avvertiti: l’Europa condanna. Rispetto all’uso della violenza il pronunciamento suona, infatti, così: il Parlamento Europeo condanna l'uso «sproporzionato» della forza da parte delle autorità iraniane contro dimostranti non violenti. In una risoluzione approvata oggi a Strasburgo per alzata di mano, gli eurodeputati ricordano che sono state uccise almeno 304 persone, molte di più sono state ferite e migliaia arrestate, dopo che decine di migliaia di uomini e donne provenienti da tutto il Paese e in rappresentanza di tutti i segmenti della società iraniana hanno esercitato il loro diritto fondamentale alla libertà di riunione, nelle dimostrazioni più numerose degli ultimi 40 anni. Le proteste in Iran sono iniziate il 15 novembre scorso, dopo che è stato annunciato un aumento del 50% del prezzo della benzina. Le autorità di Teheran, secondo il Parlamento Europeo, hanno reagito in una maniera «inaccettabile». Il pronunciamento richiama quanto sta accadendo anche in altri paesi, senza escludere i fatti, seppur meno gravi, di cui è teatro Hong Kong. 

Ultimo aggiornamento: 17:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA