Nato, nuovo comando per la difesa aerea in Germania: Stati Uniti si espandono in Europa

Gli Usa ora hanno più di 100.000 membri in servizio schierati nel continente, il numero più alto in quasi due decenni rispetto ai circa 63.000 nel 2013

Nato aumenta difesa aerea in Europa, nuovo comando in Germania contro la minaccia russa
4 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Ottobre 2022, 19:30 - Ultimo aggiornamento: 19:56

«Continueremo a crescere qui in Europa». Con queste parole il colonnello Bruce Bredlow annuncia la creazione di nuova brigata di artiglieria in Germania. La Nato rafforza la difesa aerea e cerca di proteggere le forze statunitensi e alleate da potenziali minacce. «È certamente un deterrente sapere che ci sono forze di difesa aerea aggiuntive attivate in Europa, perché ne terrà conto il nostro nemico quando stanno pianificherà le prossime mosse», ha detto a Stars and Stripes il colonnello Bredlow durante una cerimonia presso la base dell'esercito nel villaggio tedesco sudoccidentale di Sembach.

Eurofighter italiani intercettano 4 caccia russi che avevano violato lo spazio aereo della Nato (tra Svezia e Polonia)

Nato, nuovo comando per la difesa aerea in Germania

La 52a brigata di artiglieria per la difesa aerea si aggiunge all'espansione della presenza militare americana in Europa, che è stata innescata dall'invasione russa dell'Ucraina a febbraio e dalle preoccupazioni di una potenziale ricaduta nel territorio della NATO.

Il presidente Joe Biden ha annunciato la nuova brigata a giugno in un vertice della NATO in Spagna, dove la guerra in Ucraina era in cima all'agenda. Ma la pianificazione per l'unità è iniziata diversi anni prima del conflitto, quando i leader militari hanno identificato le lacune nelle capacità di difesa aerea degli Stati Uniti in Europa.

Di cosa si occuperà il comando

Il quartier generale della brigata fornirà il comando e il controllo di tutte le forze di difesa aerea e missilistica dell'esercito nell'area di responsabilità del comando europeo degli Stati Uniti. Riporterà al 10° comando di difesa aerea e missilistica dell'esercito.

"Questo rafforza l'alleanza e ci rende tutti molto più sicuri", Brig. Il generale Maurice Barnett, comandante del decimo comando di difesa aerea e missilistica dell'esercito, ha affermato giovedì, aggiungendo che gli eventi in Ucraina hanno ricordato l'importanza della difesa missilistica aerea. "Se le tue risorse primarie vengono cancellate da (missili balistici tattici) e missili da crociera, vincere diventa sempre più difficile", ha detto Barnett.

La nuova brigata in servizio attivo porta con sé più del doppio della forza lavoro rispetto alle brigate a rotazione, hanno detto i funzionari. Supervisionerà i battaglioni con base a Baumholder e Ansbach in Germania, così come altri in Turchia e Israele. L'attivazione arriva dopo che il presidente russo Vladimir Putin la scorsa settimana ha annunciato l'intenzione di annettere quasi un quinto dell'Ucraina e ha accennato all'uso di armi nucleari se l'integrità territoriale della Russia fosse stata minacciata.

La crescita degli Stati Uniti in Europa

Gli Stati Uniti hanno rafforzato le capacità aeree, terrestri, marittime, informatiche e spaziali in Europa in risposta alla crisi ucraina. Ora hanno più di 100.000 membri in servizio schierati nel continente, il numero più alto in quasi due decenni rispetto ai circa 63.000 nel 2013. Barnett ha affermato che le capacità di difesa aerea degli Stati Uniti si espanderanno notevolmente man mano che la nuova unità cresce. «Continueremo a crescere qui in Europa», ha detto Barnett. «Non abbiamo finito di espandere la nostra capacità di difesa aerea. Non abbiamo finito di modernizzare le nostre forze qui in Germania. Oggi è un passo importante, ma non abbiamo finito».

© RIPRODUZIONE RISERVATA