Cina e Usa, al G20 intesa Wang-Blinken per migliorare le relazioni. Pechino: «Dialogo sostanziale e costruttivo»

Le due parti hanno anche convenuto di rafforzare la cooperazione sui cambiamenti climatici e la salute pubblica

Cina e Usa, intesa Wang-Blinken per migliorare le relazioni
2 Minuti di Lettura
Sabato 9 Luglio 2022, 16:59

Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi e il segretario di Stato americano Antony Blinken hanno raggiunto un «consenso» per migliorare le relazioni tra Cina e Usa. Lo riferisce la diplomazia di Pechino in una nota. Wang e Blinken, si legge nella nota diffusa al termine del loro primo bilaterale da ottobre, hanno raggiunto a Bali «un consenso per promuovere la consultazione del gruppo di lavoro congiunto sino-americano e ottenere maggiori risultati» sul miglioramento delle relazioni, concordando «di creare le condizioni migliori affinché il personale diplomatico e consolare possa svolgere i propri compiti e riavviare gli scambi e le consultazioni sulle questioni culturali». Le due parti hanno anche convenuto di rafforzare la cooperazione sui cambiamenti climatici e la salute pubblica.

 

Pechino: «Dialogo sostanziale e costruttivo»

Cina e Usa «hanno avuto una comunicazione completa, approfondita, schietta e a lungo termine sulle relazioni» bilaterali e su questioni internazionali e regionali di interesse comune. Entrambe le parti, si legge in una della diplomazia di Pechino sull'incontro avuto a Bali tra il ministro degli Esteri Wang Yi e la controparte americana Antony Blinken, «ritengono che questo dialogo sia sostanziale e costruttivo, il che aiuterà a migliorare la comprensione reciproca, a ridurre le incomprensioni e le valutazioni errate e ad accumulare le condizioni per futuri scambi ad alto livello tra i due Paesi». Si tratta di toni molto simili a quelli usati da Blinken a commento del bilaterale durato ben 5 ore e tenuto a margine del G20 ministeriale in Indonesia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA