Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Usa, uomo spara sulla folla per un mancato parcheggio: donna lo uccide a colpi di pistola. Per lei nessuna denuncia

Usa, donna armata uccide uomo che spara sulla folla ad un party dopo un parcheggio negato. Per lei nessuna denuncia
3 Minuti di Lettura
Sabato 28 Maggio 2022, 11:50 - Ultimo aggiornamento: 31 Maggio, 10:48

Lo ha ucciso con la sua pistola ma, per lei, nessuna denuncia. Ancora una sparatoria con un morto negli Usa: questa volta una donna ha crivellato di colpi  l'assalitore che, dalla propria auto, aveva iniziato a sparare con un fucile semiautomatico contro la gente presente a un party in strada. Questo il quadro reso noto dalla polizia di Charleston, in West Virginia. Nessuna strage ma le polemiche sull'uso delle armi da fuoco e sulla possibilità di difendersi da soli aumentano dopo la strage alla scuola elementare Robb di Uvalde, in Texas, di martedì scorso.

 

La ricostruzione dei fatti

La donna possedeva regolarmente la pistola ed era presente fra i 30-40 partecipanti a una festa di compleanno tenuta mercoledì davanti a un condominio. Il morto si chiama Dennis Butler, aveva 37 anni e precedenti penali. In teoria non poteva possedere un'arma da fuoco. Era stato invitato ad allontanarsi e a non parcheggiare la sua auto nello spazio dove si teneva il party. Secondo quanto riferito dalla polizia locale, Butler è tornato poco dopo armato di un fucile semiautomatico Ar-15 - spesso usato nelle stragi in America - e ha iniziato a sparare dall'auto contro la folla, che comprendeva molti bambini. La donna, della quale non è stata rivelata l'identità e che non aveva esperienza nelle forze di sicurezza né particolare addestramento, invece di cercare riparo, ha estratto la sua arma e ha sparato contro l'uomo, uccidendolo.

Greg Abbott, il governatore che ha trasformato il Texas in un Far West. In un tweet scrisse: «Comprate più armi»

La donna rilasciata senza denuncia

«Invece di fuggire o mettersi al riparo, ha affrontato la minaccia e ha salvato diverse vite umane - ha detto il portavoce della polizia, Tony Hazelett -. La donna è solo un membro della comunità che portava la sua arma legalmente». La donna è rimasta sul posto e, una volta che la polizia ha accertato che l'arma era posseduta legalmente, è stata rilasciata senza denunce. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA