ULTIMA ORA

Sparatoria a una festa in giardino a Rochester, New York: almeno due morti e 16 feriti Mappa

Sabato 19 Settembre 2020

Sparatoria a Rochester, sul lago Ontario, al confine nord ovest dello stato di New YorkAlmeno due persone morte e altre 16 sono rimaste ferite. In base alle prime informazioni, un uomo armato ha aperto il fuoco durante una festa in giardino con più di 100 persone poco dopo la mezzanotte di venerdì (le 6 in Italia). Al momento non sono stati effettuati arresti. L'assalto è avvenuto nei pressi di Goodman Street e Pennsylvania Avenue della città di 200mila abitanti. Le vittime, secondo il capo della polizia, Mark Simmons, sono un ragazzo e una ragazza, poco più che maggiorenni. La festa non era autorizzata.
 

Tutta la zona è stata messa in lockdown dalla polizia e si sono alzati elicotteri con potenti fari per aiutare la ricerca dello sparatore che si sarebbe allontanato subito dopo aver fatto fuoco con un'arma automatica.

Un testimone della sparatoria ha raccontato a una televisione locale che sono stati sparati così tanti colpi che «sembrava la guerra del Vietnam», riporta il sito di 13WHAM News.

 


Simmons è il capo polizia a interim a Rochester. L'ex responsabile, La’Ron D. Singletary, è stato licenziato dopo la morte di Daniel Prude, un afroamericano deceduto il 30 marzo per asfissia: alcuni agenti lo avevano incapucciato mentre gli premevano la testa sull'asfalto per almeno due minuti.

 

Ultimo aggiornamento: 11:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA