Sottomarino nucleare americano si schianta contro un oggetto non identificato nel Mar della Cina: marinai feriti

Il misterioso incidente nel Mar della Cina orientale. Pechino ha chiesto agli Stati Uniti di rivelare il luogo esatto e tutti i dettagli relativi dello scontro

Sottomarino nucleare americano si schianta contro un "oggetto non identificato" nel Mar della Cina: marinai feriti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Ottobre 2021, 15:46 - Ultimo aggiornamento: 22:22

Un misterioso incidente nel Mar della Cina Meridionale. Un sottomarino nucleare della Marina militare degli Stati Uniti è rimasto danneggiato in una collisione contro un "oggetto non identificato", lasciando feriti alcuni marinai statunitensi. Lo riporta il Washington Post, citando fonti ufficiali che aggiungono come l'imbarcazione sia rimasta comunque operativa. La collisione sarebbe avvenuta il 2 ottobre, ma non è stata rivelata fino a ieri. Un funzionario della Us Navy in condizione di anonimato ha spiegato che mantenere la questione sotto silenzio per diversi giorni ha permesso all'equipaggio della Uss Connecticut di tornare a Guam.

L'incidente nel Mar della Cina: marinai feriti

I marinai hanno riportato ferite lievi, ha aggiunto la fonte. «Il sottomarino rimane in condizioni sicure e stabili», ha affermato la Marina militare Usa in un comunicato: «L'impianto di propulsione nucleare della Uss Connecticut non è stato interessato e rimane pienamente operativo. L'entità dei danni al resto del sottomarino è in fase di valutazione».

 

La Cina chiede i dettagli dello scontro

La Cina ha chiesto agli Stati Uniti di rivelare il luogo esatto e tutti i dettagli relativi all'incidente avvenuto sabato scorso nel mar della Cina meridionale, dove il sottomarino a propulsione nucleare USS Connecticut ha urtato in fase di emersione un oggetto non identificato. Il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Zhao Lijian, ha accusato gli Stati Uniti di «alzare un polverone nel mar della Cina meridionale sotto le insegne di cosa? Della libertà di navigazione? Quale era la fonte dell'incidente?». Secondo il portavoce, è importante chiarire anche se c'è stato un sversamento di materiale nucleare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA