Ucraina, soldato russo ferito e abbandonato dai compagni salvato dai militari ucraini: la storia

Gli avevano assicurato che sarebbero tornati per metterlo in salvo, ma si sono occupati solo del suo ufficiale

Kherson, soldato russo ferito e abbandonato dai compagni viene salvato dai militari di Kiev: la storia
di Giorgia Crolace
2 Minuti di Lettura
Martedì 22 Novembre 2022, 18:44 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 07:05

Vetri in frantumi e macerie. È questo lo scenario che si sono trovati davanti i soldati ucraini quando hanno fatto irruzione in un centro di comando russo alla periferia di Kherson, subito dopo la liberazione della città. «Vieni qui. Porta qui la barella e il kit di pronto soccorso», grida improvvisamente un soldato. È per prestare i primi soccorsi a un militare russo ferito alle gambe e abbandonato dai suoi compagni. È quanto racconta la CNN specificando che il soldato russo è stato portato in salvo e curato.

Il soldato russo abbandonato in Ucraina

I suoi compagni gli avevano assicurato che sarebbero tornati a prenderlo e invece hanno salvato solo il loro ufficiale. «Sono caduto e sono rimasto lì fino a sera. Sono venuti e hanno preso il mio capitano e basta. Hanno detto che sarebbero tornati per me ma non è venuto nessuno», come racconta la CNN.

Non è ancora chiaro se il soldato russo verrà scambiato con altri prigionieri di guerra ucraini, catturati dall'esercito russo. Come riporta il Telegraph, sono diversi i soldati russi feriti abbandonati sul campo dai propri compagni nel corso della frettolosa ritirata da Kherson. Intanto le forze russe continuano a bombardare la città dalle posizioni sulla riva sinistra del fiume Dnipro sulle quali si sono ritirate. Tre le persone che oggi hanno perso la vita a causa degli attacchi da parte degli invasori russi.

Le tre località del distretto di Mykolaiv ancora in mano ai russi

Il governatore di Mykolaiv Vitaly Kim, come riferisce Espreso Tv, ha invece dichiarato che restano ancora tre località da liberare dall'occupazione russa prima che il distretto meridionale di Mykolaiv torni completamente all'Ucraina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA