Sesso in aereo con la prof, il sedicenne in tribunale: «Per me era come una fidanzata»

Martedì 2 Ottobre 2018
Sesso in aereo con la prof, il sedicenne in tribunale: «Per me era come una fidanzata»

Emergono nuovi dettagli sulla storia del sedicenne inglese che fece sesso in aereo con la professoressa Eleanor Wilson durante una gita scolastica. Il ragazzo - il cui nome non è stato reso noto per ragioni di privacy - oggi ha 19 anni e ha testimoniato in tribunale nel processo che ha coinvolto la donna. «Le chiesi se si pentiva di ciò che era successo in aereo - ha confessato il giovane - lei disse di no, non aveva alcun rimpianto. Non era più un'insegnante, era come avere una fidanzata».

LEGGI ANCHE Professoressa ubriaca fa sesso in aereo con uno studente 16enne e resta incinta

Il diciannovenne ha spiegato di essere stato «totalmente sopraffatto da lei. Ero confuso ed eccitato. Una donna di 26 anni, con una laurea, una macchina, una bella casa». Quello fra loro non fu un semplice rapporto occasionale, ma una vera e propria storia, proseguita anche nelle settimane successive. «Mi disse di essere incinta - spiega il ragazzo - io risposi che non me l'aspettavo. Non avrei potuto prendermi cura del bambino».

La storia fra i due si è interrotta quando un altro studente - venuto a conoscenza dell'accaduto - ha ricattato la professoressa Wilson via mail. A quel punto la donna non è riuscita più a sopportare la situazione e ha raccontato tutto ai dirigenti scolastici. Il tribunale di Bristol accusa la docente di aver sfruttato la sua posizione per fare sesso con il minorenne. 

 

Ultimo aggiornamento: 21:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma