Schiuma compare sulla spiaggia, i bambini ci giocano: ma è tossica

Giovedì 5 Dicembre 2019 di Remo Sabatini
1
I bambini giocano con la schiuma tossica comparsa sulla spiaggia. (immagine pubblicata da The Weather Channel India su Twitter)

L'effetto è senza dubbio strabiliante e lo spettacolo garantito. D'altronde, una montagna di soffice e candida schiuma che arriva a ricoprire addirittura una spiaggia intera per chilometri, non è qualcosa che capita tutti i giorni. Così, la tentazione di avvicinarsi per guardarla da vicino e poi toccarla e infine, giocarci un pò, per un inconsapevole bambino, diventa irrefrenabile.

Rouen, stabilimento chimico in fiamme: nausea e vomito fra i dipendenti, evacuata sede tv francese
Cibi per bambini, metalli tossici nel 95% dei prodotti: dai biscotti agli snack. «Danneggiano QI»

E allora, ecco che cominciano i tuffi e i giochi e tutta quella schiuma, come d'incanto, trasforma quella spiaggia, la Marina Beach di Chennai, in India, in una specie di luna park all'aperto dove puoi entrare e uscire a piacimento. Sì, perchè oltretutto, quell'attrazione è anche gratis. Peccato però, che quella schiuma è tossica. Velenosa a tal punto che sarebbe stato bene evitare anche il minimo contatto con la pelle. E adesso? Chi glielo dice, a tutti quei bambini che lo spettacolo è finito? Probabilmente, almeno per tanto, troppo tempo, non glielo ha detto nessuno. Tanto che i filmati e le immagini che li ritraggono in mezzo a quella schiuma velenosa, si sprecano.

Da dove è arrivata tutta quella schiuma? Madre natura, stavolta, non c'entra. Nè, tantomeno, chissà quale altro strano fenomeno paranormale. Come riportato da The Weather Channel India, che ha diffuso le immagini che proponiamo, tutto quello strano candore, a dire il vero piuttosto puzzolente, lo si deve agli scarichi delle industrie e delle abitazioni, evidentemente non trattati che, finiti nel fiume Adyar, sono arrivati al mare. Quindi, niente effetti speciali, niente luna park. Niente di niente. Soltanto un ammasso di rifiuti conciati a festa che hanno strappato gioia e schiamazzi. Almeno per un pò. 

Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma