GEORGE FLOYD

Black lives matter, «rimuovere San Michele
che schiaccia Satana: ricorda l'uccisione di Floyd»

Venerdì 26 Giugno 2020
1
Black lives matter, «rimuovere San Michele
che schiaccia Satana: ricorda l'uccisione di Floyd»
Anche l'arcangelo San Michele finisce nel mirino degli attivisti che hanno scatenato un'ondata di protesta mondiale dopo la morte di George Floyd. Ha già raggiunto oltre 8mila firme l'assurda petizione messa online sul sito Change.org dalla cittadina britannica Tracy Reeve che chiede di modificare una delle immagini più note nella religione cattoliche. Si tratta dell'Arcangelo che schiaccia Satana. 

Secondo l'esponente del movimento "Black lives matter" l'immagine di San Michele Arcangelo ricorda l'uccisione di Floyd. Nella petizione indirizzata al Parlamento chiede che
«la medaglia venga ridisegnata in un modo più appropriato e che vengano fornite delle scuse ufficiali».

L'immagine è raffigurata nella medaglia dell'ordine di San Michele e San Giorgio, una onorificenza che viene solitamente assegnata ad ambasciatori, diplomatici e alti funzionari del Ministero degli Esteri. Bumi Thomas, cantante e attivista nigeriano, aveva commentato:
«Non è un demone, è un uomo di colore in catene con un uomo dalla carnagione bianca e dagli occhi blu che mette i suoi piedi sul collo. È letteralmente quello che è successo a George Floyd e quello che è successo ai neri da secoli sotto le sembianze di missioni diplomatiche». Come spiega The Guardian, l'ordine fu fondato nel 1818 sotto re Giorgio III, per onorare chi ha combattutto nel Mediterraneo durante le guerre napoleoniche.   © RIPRODUZIONE RISERVATA