Sacerdote arrestato a Parigi per aver drogato e violentato un ragazzo di 15 anni

Gli abusi si sarebbero consumati nella notte tra il 3 e il 4 novembre 2022 in un albergo della Capitale francese

Francia, Parigi: sacerdote arrestato per aver drogato e violentato un ragazzo di 15 anni
2 Minuti di Lettura
Giovedì 10 Novembre 2022, 18:55

Un sacerdote di 52 anni è stato arrestato domenica scorsa dalla polizia di Parigi per "stupro aggravato" e "induzione di minore a uso di stupefacenti". Secondo quanto appreso, il prete avrebbe adescato il quindicenne sull'app di appuntamenti "Grinder".

Matano, polemica per la "benedizione" del prete alle nozze gay del giornalista: «Papa Francesco cosa dice?»

Abusa di un minore dopo averlo drogato: arrestato prete

Il parroco è stato arrestato domenica scorsa. Secondo l'emitente radiofonica francese RTL, il 52enne, che officia nella diocesi di Rennes, è stato portato in galera per gli abusi che avrebbe commesso su un minorenne di 15 anni nella notte tra il 3 e il 4 novembre 2022.

Il prete, dopo aver adescato il ragazzo, avrebbe offerto a quest'ultimo diversi farmaci, più volte rifiutati dal 15enne. A quel punto avrebbe somministrato al giovane una sostanza a sua insaputa per narcotizzarlo e poi abusare di lui. Una fonte anonima ha riferito a RTL che il sacerdote e il minore di 15 anni si sarebbero conosciuti sull'app di appuntamenti "Grinder" per poi darsi appuntamento in un albergo di Parigi. Sarebbero poi saliti in una stanza e qui si sarebbe consumato l'abuso sessuale sull'adolescente.

Interrogato dalla polizia il sacerdote avrebbe dichiarato di ignorare l'età del ragazzo, poiché quest'ultimo aveva indicato di essere maggiorenne sull'app di incontri.

Roma, 21enne denuncia stupro in un centro massaggi in zona Cornelia: arrestato 35enne

© RIPRODUZIONE RISERVATA