Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ryanair, volo Londra-Bergamo cancellato: 54 ragazzi italiani bloccati all'aeroporto di Stansted

Ancora disagi legati al trasporto aereo

Ryanair, volo Londra-Bergamo cancellato: 54 ragazzi italiani bloccati all'aeroporto di Stansted
3 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Luglio 2022, 13:55 - Ultimo aggiornamento: 16 Luglio, 10:42

Ancora disagi per chi quest'estate ha scelto di viaggiare in aereo. Stavolta i malcapitati protagonisti sono ben 54 ragazzi bergamaschi, tutti minorenni, dai 13 ai 17 anni, di ritorno da una vacanza studio a Greenwich. Le giovani vittime del caos voli sono al momento bloccate all'aeroporto di Londra Stansted, a causa del volo Ryanair cancellato, con destinazione Orio al Serio (Bergamo). Il primo volo utile, con cui il gruppo farà ritorno, sarà disponibile solo domenica prossima. Quello del prossimo weekend sarà l'unico volo in grado di trasportarli tutti insieme (essendo minorenni devono obbligatoriamente viaggiare con i 4 accompagnatori che sono con loro). 

Fiamme su un volo United Airlines atterrato a Denver: panico tra i passeggeri. «Lasciate i bagagli a bordo»

Trasporto aereo, Heathrow impone limite passeggeri giornalieri

Preoccupazione tra i genitori 

«Non ci hanno offerto nessun tipo di riposizionamento» spiega Betty dell'agenzia viaggi Messico e Nuvole, dove lavorano anche le mamme di due dei ragazzini. «Abbiamo chiesto a Ita di darci una mano perché i prezzi sono altissimi, si parla di 400 euro» racconta la donna. «Stamattina siamo andate in aeroporto per parlare con Ryanair ma ci hanno risposto che se non c'è posto non sanno cosa fare, possono darci il rimborso del biglietto», aggiunge. I genitori hanno iniziato a telefonare insistentemente all'agenzia per avere novità sulla partenza dei figli. L'agenzia di viaggi ha fatto sapere: «Stiamo cercando una soluzione e resteremo qui a oltranza se non risolviamo».

Ryanair: «Impegnati nel facilitare il rientro dei ragazzi»

La compagnia di Dublino ha fatto sapere tramite un comunicato di essere in contatto con il gruppo di ragazzini bergamaschi: «Ryanair si scusa sinceramente con questi ragazzi e ragazze la cui gita scolastica è stata ingiustamente interrotta da scioperi ENAV in Italia, che sono del tutto al di fuori del controllo di Ryanair. Ryanair è in contatto con il gruppo per aiutarli e facilitare il loro rientro a casa dalle famiglie».

Aggiunge: «Domenica la compagnia è stata costretta a cancellare un numero limitato di voli tra le 14 e le 18 per lo sciopero Enav, poiché sono loro a gestire lo spazio aereo italiano. Un numero limitato di voli che dipendono da aeromobili che devono attraversare tale spazio aereo sono stati cancellati generando quindi le successive cancellazioni dei voli, tra cui il volo da Londra Stansted a Milano Bergamo (17 luglio) con il quale oltre 40 studenti adolescenti dovevano tornare a casa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA