Russia, metà popolazione dice che non avrà mai un buon salario

Russia, metà popolazione dice che non avrà mai un buon salario
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 10 Aprile 2019, 17:20

Quasi la metà dei russi (48%) afferma che uno stipendio decente è fuori dalla loro portata, non importa quanto tempo vivranno. Lo riporta uno studio della Financial University presso il governo russo, ripreso dal quotidiano governativo Rossiiskaya Gazeta. Per i russi, un salario mensile «dignitoso» si aggira intorno ai 66mila rubli (ovvero 900 euro), sebbene con oscillazioni che vanno dai 50mila rubli della Siberia (680 euro) ai 100mila di Mosca (1370). Sempre stando al sondaggio, quasi un quarto sostiene di aver già raggiunto la soglia del reddito decente mentre quasi un quinto ha dichiarato di voler raggiungere l'obiettivo in cinque anni. La famiglia russa media, come ha detto la settimana scorsa un'indagine approfondita da parte del Servizio statistico statale, ha bisogno di un minimo di 58,450 rubli (800 euro) per permettersi le necessità di base. Lo stipendio mensile medio in Russia si è attestato a 43.030 rubli (590 euro) a febbraio di quest'anno, mentre il reddito disponibile reale è sceso dell'1,3% a gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA