Roger Waters chiede di visitare Lula in cella: no del Brasile

Roger Waters chiede di visitare Lula in cella: no del Brasile
1 Minuto di Lettura
Sabato 27 Ottobre 2018, 23:34

La giustizia brasiliana ha negato a Roger Waters il permesso di visitare in carcere Luiz Inacio Lula Da Silva, in occasione del concerto che l'ex musicista dei Pink Floyd terrà questa sera a Curitiba, la città dove è detenuto l'ex presidente brasiliano. Il giorno delle visite nel penitenziario di Curitiba è il mercoledì, ma la difesa di Lula aveva chiesto un'eccezione per permettere un incontro nel weekend. La giudice Carolina Lebbos ha però negato il permesso, rimarcando che le viste ai detenuti «non si fanno in maniera improvvisata, né possono adattarsi alle comodità del prigioniero o dei vistatori».

In tournée in Brasile, Waters ha sollevato polemiche schierandosi apertamente contro il «neofascista» Jair Bolsonaro, il candidato populista di estrema destra favorito al ballottaggio presidenziale di domenica contro l'esponente di sinistra Fernando Haddad. Lula è stato condannato in aprile a 12 anni di carcere per corruzione, in un processo che i suoi sostenitori considerano un atto di persecuzione politica. Lula ha tentato fino all'ultimo di candidarsi alle presidenziali, ma di fronte al divieto dei tribunali il Partito dei Lavoratori ha messo in campo Haddad.

© RIPRODUZIONE RISERVATA