Record, diventa la più giovane donna ad attraversare l’Oceano Atlantico in barca a remi

Jasmine Harrison
3 Minuti di Lettura
Domenica 21 Febbraio 2021, 15:00 - Ultimo aggiornamento: 15:01

Ha navigato per 70 giorni, tre ore e 48 minuti. Tempo che le ha permesso di diventare la più giovane donna ad attraversare da sola in barca a remi lOceano Atlantico. È la 21enne inglese Jasmine Harrison, che ha battuto il record della di Katie Spoz, 22enne statunitense che aveva compiuto la traversata dal 3 gennaio al 14 marzo 2010. La Harrison nella vita di tutti i giorni è un’insegnante part time e barista di Thirsk, North Yorkshire, vicino Leeds. Lo scorso anno la decisone di provare l'impresa.

La barca che si capovolge e l'infortunio

Il viaggio inizia il 12 dicembre. Parte da La Gomera, una delle isole più piccole delle Canarie. ​Due ore rema e due ore riposa. Dopo più di due mesi arriva ai Caraibi, compiendo così l’impresa. In tutto 4828 km fatti di «buoni e brutti» ricordi. ​Non è stato infatti semplice portare a termine la traversata. La barca si capovolge a primi di febbraio e poi, ancora, due giorni dopo, quando si infortuna il gomito. Poi rischia anche la collisione con una barca. Ma alla fine arriva. «Era tutto quello che volevo», dice non appena arrivata. E alla domanda: «Cosa vuoi adesso?» risponde «cibo, assolutamente cibo».

I soldi per la beneficienza

Il record ha permesso alla giovane di racimolare 10mila sterline per beneficenza. Soldi che andranno alla fondazione Blue Marine, che si occupa di combattere la pesca invasiva, e ShelterBox, organizzazione che si occupa di aiutare le persone coinvolte nei disastri naturali. La donna del record ha voluto anche lanciare un messaggio: «Voglio ispirare le persone a fare qualcosa al di là della comfort zone e fare qualcosa per cambiare il mondo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA