Rapina la banca, ma lascia per sbaglio al cassiere un biglietto con il suo nome e indirizzo di casa

Venerdì 9 Agosto 2019 di Alix Amer
1
Rapina la banca, ma lascia per sbaglio al cassiere un biglietto con il suo nome e indirizzo di casa

Hapless Michael Harrell, 54 anni, ha erroneamente dato ai poliziotti e agli agenti dell’Fbi un discreto vantaggio dopo aver rapinato una banca - dove era un cliente abituale - in Ohio, negli Stati Uniti. Harrell, infatti, li ha portati dritti dritti al suo arresto senza sforzo, con un poliziotto che ironicamente lo ringraziava per aver «aiutato le forze dell’ordine».

Rapinato dell'orologio da 400mila euro: presi due algerini. L'imprenditore: «Sono loro»

Rubano più di due milioni di dollari, la rapina alla Zecca come ne "La Casa di Carta"
 

L’uomo, lunedì mattina, poco dopo le 11, è entrato in banca e ha ordinato a un cassiere di consegnargli i contanti.
L’Fbi ha raccontato che quando si è avvicinato al dipendente della banca gli ha consegnato un biglietto, stando ben attento a non farsi inquadrare dalle telecamere, con su scritto: «Questa è una rapina in banca. Non far male a nessuno».

Fortunatamente per gli investigatori, la sua richiesta è stata scritta sul retro di un documento dell’Ohio Bureau of Motor Vehicles - completo del suo nome e indirizzo di casa. L’agente speciale Vicki Anderson, ha detto: «Quando il cassiere prese il biglietto, lo guardò e lo girò dall’altra parte, ha subito visto il suo nome». Il dipendente ha consegnato poco più di 200 dollari prima di telefonare alla polizia, fornendo loro le informazioni di identità di Harrell. Nel giro di poco è stato arrestato.

Il sergente Jennifer Ciaccia ha detto alla Cnn: «Abbiamo avuto individui che lasciano cadere telefoni cellulari che contengono tutte le loro informazioni identificative. Quando presenti un biglietto con il tuo nome e l’indirizzo, aiuta enormemente l’applicazione della legge». L’ufficio del procuratore distrettuale della contea di Cuyahoga ha dichiarato alla Cnn che i pubblici ministeri non hanno ancora sollevato alcuna accusa contro Harrell. Appena uscita la notizia il web si è scatenato con battute ironiche «poteva lasciare anche altezza e peso», «ma una foto?».

Ultimo aggiornamento: 17:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani