Ragazzo aggredito e ucciso con una spada da samurai per aver difeso il suo scooter elettrico

Ritratto del ragazzo dal profilo social
2 Minuti di Lettura

Pugnalato a morte a soli 14 anni con una "spada da samurai". La sua sola colpa è stata quella di difendere un amico da un gruppo di balordi che volevano rubargli lo scooter elettrico. La tragedia si è consumata venerdì pomeriggio, intorno alle 16, davanti alla pizzeria Zzetta a Newham, nella zona Est di Londra.

Come riporta l'inglese DailyMail, la vittima è Fares Maatou, 14 anni, aggredito poco prima delle 16 da uomini che avrebbero cercato di prendere il suo scooter. Un amico della vittima ha detto che Fares aveva tentato di proteggerlo durante l'aggressione. Il colpo fatale sarebbe stato sferrato con una "spada da samurai".

Ragazzo perde ai videogiochi, danneggia la casa e uccide il fratello di 7 anni in Russia: «Avevo paura raccontasse tutto a mamma»

Uccide il fidanzato tunisino, lo fa a pezzi con la motosega e nasconde i resti a Budapest

Il fidanzato scarica Tinder, lei lo colpisce 26 volte con una spada da samurai

Studente 15enne ucciso da una gang davanti a un fast food di Londra: 116 omicidi da inizio anno

I testimoni affermano che il ragazzo è stato anche colpito alla testa con un palo di metallo durante l'attacco, dopo di che gli aggressori sarebbero fuggiti con il suo scooter elettrico. Scattato l'allarme, polizia e paramedici si sono precipitati sul posto, ma Fares è stato dichiarato morto già intorno alle 16.30. I camerieri della vicina pizzeria avevano tentato di rianimare l'adolescente mentre aspettavano l'arrivo dei servizi di emergenza.

Nelle ultime ore la stampa inglese ha reso noto che il padre dell'adolescente ucciso è «gravemente malato» in ospedale con Covid-19. Un amico della famiglia avrebbe aggiunto che non erano sicuri se fosse a conoscenza che suo figlio era morto.

Sabato 24 Aprile 2021, 16:27 - Ultimo aggiornamento: 22:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA